Logo MyMarketingNet Small

Hi-tech, smart, green: le parole chiave delle case del futuro

Hi-tech, smart, green: le parole chiave delle case del futuro

Per immaginare le case del futuro non è necessario scomodare la fantascienza né pensare a esperimenti di architettura talmente estremi da risultare inabitabili: la maggior parte delle innovazioni che consentiranno di vivere meglio e di risparmiare energia senza rinunciare ai comfort sono già disponibili, come mostra l’infografica realizzata da Mam Ceramiche, che in un’infografica illustra le parole chiave delle abitazioni del domani, ovvero smart, green e hi-tech.

 
Materiali dal futuro
Con green si intende ecosostenibile ed efficiente, un obiettivo raggiungibile grazie a rivestimenti realizzati con materiali naturali, come i listelli in legno Brise Soleil, facili da installare e adeguati per proteggere un edificio dagli agenti atmosferici, oppure impiegando un materiale completamente riciclato come le ceramiche EcoTech, un tipo di gres porcellanato che deriva dal riciclaggio di materiali di risulta. Ecologia e innovazione sono strettamente legate, soprattutto nelle case del futuro, infatti ogni esempio riportato dall’infografica elenca i vantaggi dei prodotti più avanzati (in gran parte Made In Italy al 100%) sotto il profilo energetico, in grado di ridurre anche l’impatto ambientale. Fra gli esempi, tutti estrapolati da una ricerca di Legambiente pubblicata pochi mesi fa (100 materiali per una nuova edilizia), possiamo citare la bio-pietra Stone Veneer, realizzata con una resina di poliestere e una fibra di vetro, che consente di rivestire gli interni con fogli sottili dal notevole impatto visivo e resistenti all’acqua. Il pannello decorativo The Breath risolve due necessità fondamentali: si può adoperare in diversi ambienti della casa per personalizzarne lo stile e al contempo purifica l’aria tramite le nanomolecole presenti sul tessuto multistrato idrorepellente del pannello.

 

Il mercato delle smart home è in crescita in Italia
Smart è la seconda parola chiave che identifica le case del futuro: la “casa intelligente” è quella dotata di dispositivi progettati per automatizzare una grande varietà di funzioni, connettendo tutto in rete per consentire la gestione all’utente tanto da remoto quanto in casa. Le più recenti statistiche sullo sviluppo del settore smart home indicano che in Italia c’è una notevole crescita del giro d’affari, che nel 2016 ammontava a 185 milioni di euro, un aumento del 23% rispetto all’anno precedente.
Le soluzioni più richieste per le smart home attualmente riguardano la sicurezza e la gestione energetica della casa, due aspetti fondamentali per la qualità della vita, poiché la tranquillità è garantita da sistemi di videosorveglianza sempre più personalizzabili e il risparmio di risorse permette di spendere meno ottimizzando gli spazi e le caratteristiche dell’abitazione.
La domotica è la terza componente delle case del futuro, come ben riassunto dall’infografica nella sezione dedicata ai dispositivi hi-tech: fra gli accessori più interessanti va segnalato lo smart bed, il letto che autoregola la consistenza e l’inclinazione del materasso per migliorare la qualità del sonno, e la doccia personalizzata, dotata di controller digitale e connessione Wi-Fi per programmare la temperatura, evitare sprechi di acqua e impostare le proprie preferenze anche quando non si è a casa. Grazie a queste informazioni dettagliate e ai suggerimenti riguardanti l’efficienza energetica, non è più un mistero sapere che forma avranno le case dove abiteremo nei prossimi anni: prepariamoci a un futuro in cui ecologia e tecnologia saranno unite in un legame indissolubile.

 

Pubblicato il 13 luglio 2017

Più Letti della Settimana

28/02/2017

Indovina chi entra al supermercato

Fare la spesa oggi, in Italia, può essere quasi un rituale o un autentico momento di gratificazion

17/11/2016

State of Internet - Security Q3 2016

Akamai rende noto il Rapporto sullo stato di Internet Q3 2016 - Security. Il

03/11/2016

Nielsen, The Rise of Italian Consumer Confidence

Si posiziona a quota 57 l’indice di fiducia Nielsen dei consumatori italiani, in

30/11/2016

Analytics, un mercato da 900 milioni di euro

Un mercato in crescita, un mercato in salute e pieno di prospettive. Si è analizzato gli analytics

07/11/2016

Italian Referendum Sentiment

Qual è l’orientamento dei cittadini che usano internet riguardo al referendum costituzionale che

08/11/2016

eCommerce, From Black Friday to Christmas

Manca poco al Black Friday, tradizione americana ormai sbarcata in Italia da diversi anni, glorific

08/11/2016

Email marketing & eCommerce: la guida per Natale

È alle porte il periodo dell’anno più intenso e potenzialmente più redditizio per chi si occup

07/11/2016

Sharing Economy, investire o essere investiti?

Novembre è il mese in cui Milano si interroga sul tema della sharing economy in occasione del conv

01/02/2017

Brand Finance Global 500: Google sorpassa Apple, bene Lego, male le banche americane

Era dal 2011 Apple dominava la classifica Brand Finance Global 500

MyMarketing.Net
é una testata giornalistica registrata al Tribunale di Milano n. 327 del 10/05/2004 - Un progetto by TVN srl (P.Iva: 05793330969)