Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL
25/10/2010  Versione per la stampa Share it   Condividi su Facebook

Il mondo consumer torna a SMAU

comunicazione, digitale
Guarda un po‘ chi si rivede. Il mondo consumer, anche se in punta di piedi, si ripresenta finalmente a SMAU.

Tra padiglioni ricolmi di database e gestionali per il mondo professionale e apparecchiature per applicazioni rivolte esclusivamente alle aziende, ecco infatti spuntare timidamente, ma con grande orgoglio, stand dedicati a prodotti rivolti ai consumatori finali.
Qualche nome su tutti: Sony, Samsung Electronics e Toshiba. Le tre multinazionali, prime – si spera – di una lunga serie di brand, sono tornate a calcare i tappeti rossi della Fieramilanocity e a far sfoggio dei loro device tecnologici di maggior impatto come, ad esempio, smartphone, tablet PC ed ebook.
Protagonisti assoluti di questa storica rentrée, i due maggiori concorrenti dell‘Apple iPad: il Galaxy Tab di Samsung e il Folio 100 di Toshiba. Direttamente dall‘ultima edizione dell‘IFA di Berlino, difatti, i due piccoli media tablet sono sbarcati nel capoluogo lombardo, ridonando a SMAU quel pizzico di “gloria hi-tech”, memore dei bei tempi passati.

In occasione del 25° anniversario del primo notebook, l‘azienda nipponica ha addirittura allestito una mostra con una speciale selezione di prodotti che hanno fatto la storia del mobile computing in cui, oltre a Folio, hanno brillato il nuovo notebook con funzionalità 3D, Satellite A665 3D, e il primo notebook dual screen Libretto W100.

Samsung ha invece optato per gli smartphone Galaxy S, accompagnati dai notebook della serie P e dai nuovi notebook delle serie QX e NF, come sparring partner del Galaxy Tab.
Sotto le effigi del marchio Sony, i nuovi ebook reader affiancati da una folta schiera di PC con tecnologia touchscreen, degni cugini delle più innovative tecnologie business.

Altri nomi eccellenti? Microsoft, anche se ancora presente con la sua sola anima prettamente professionale, ma addolcita dalla presenza della nuova  piattaforma per dispositivi mobile Windows Phone 7, e Canon, Epson e HP, con soluzioni di stampa e visualizzazione delle immagini rivolte alle aziende, ma anche ai liberi professionisti. O, ancora, Fujitsu, con i notebook Lifebook e i tablet PC.
L’edizione 2010, definita da molti addetti ai lavori quella “del rilancio”, ha lasciato quindi ben sperare ai molti nostalgici con risultati assolutamente degni di nota: aumento del 35% della superficie espositiva rispetto alla scorsa edizione, 600 aziende presenti (+30%) e un pubblico di oltre 51.000 visitatori. Non male per una fiera ormai dichiarata “morta e sepolta”.


Roberto Bonin


ACCEDI O REGISTRATI PER LASCIARE UN COMMENTO

Commenti: 0
5 ARTICOLI CORRELATI
- 22/10/2010
Italiani, popolo di navigatori digitali… e di social networkers
- 01/12/2010
Sinfonie al cioccolato
- 25/01/2011
Kiri rivoluziona i concept store
- 16/11/2010
Sin-ghiozzo, il nuovo singolo dei negramaro
- 26/11/2010
Tributo all’arte
 
 

Business Video