Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL
12/11/2010  Versione per la stampa Share it   Condividi su Facebook  versione inglese

Polegato: camminate con i piedi per terra

Mario Moretti Polegato fondatore e presidente della Geox illustra al World Business Forum la necessità di un passaggio dalla rivoluzione capitalistica alla rivoluzione culturale. Ma scienza e impresa non sono tutto. “In Italia non sappiamo fare business partendo dalla nostra capacità creativa”. La soluzione? “Le idee devono semplicemente essere brevettate. Il diritto di produrre e commercializzare in esclusiva un oggetto deve essere l‘ossigeno per i piccoli e medi imprenditori, non un tabù. Gli stranieri, poi, non verrebbero da noi soltanto per le fiere, ma per comprare interi progetti. Il capitalismo deve evolvere in senso culturale”. Per sopravvivere nella globalizzazione e per rilanciarsi, l’Italia ha bisogno di puntare sulle sue risorse più importanti, la creatività e l’innovazione. Bisogna portare all’estero l’immagine di un Paese che realizza progetti, idee innovative, non più soltanto prodotti. Geox, ha spiegato Polegato, ha fatto la sua piccola rivoluzione culturale, investendo sui cervelli delle persone e sui brevetti. A Montebelluna, testa e cuore di Geox, lavorano circa 700 persone con età media di 30-40 anni, di cui il 75% ha una laurea. Geox investe il 3% del fatturato nella ricerca pura. Polegato, che in 14 anni è diventato il secondo produttore al mondo di scarpe, grazie alla ispirazione della traspirazione, ha individuato nell’innovazione la ricetta per rilanciare il sistema Paese: “Dobbiamo imparare a gestire le nostre idee. Ad un’idea deve seguire un brevetto, per evitare di essere copiati, e poi bisogna confrontarsi con il mondo della università e della ricerca per le fasi di progettazione e realizzazione”. Il futuro dell’Italia, secondo Polegato, è un “capitalismo culturale che superi quello industriale”, che investa sui giovani, sulla ricerca, sui progetti e sulla tutela della proprietà intellettuale. Mario Moretti Polegato, durante il World Business Forum a FieraMilanoCity ha illustrato il suo pensiero: “L‘innovazione è fatta di creatività, di cambiamento, di brevetti e di sperimentazione. In Italia ci sono tre tipi di imprenditori: quelli che non vedono, quelli che vedono e quelli che pre-vedono. Solo questi ultimi riusciranno a riprendersi. Geox ha creato innovazione, in uno dei comparti più maturi dell’economia. Il risultato dell’innovazione consente di essere sempre competitivi - ha continuato Polegato – in Italia dobbiamo abituarci a vendere non solo i prodotti ma anche i progetti per mantenere una leadership sul mercato fatta di brevetti blindati; solo in questo modo potremmo sconfiggere il problema dell‘imitazione”.  

Fiorella Cipolletta  


ACCEDI O REGISTRATI PER LASCIARE UN COMMENTO

Commenti: 0
5 ARTICOLI CORRELATI
BRANDING - 23/04/2011
Il tricolore esplode in adv
BRANDING - 12/06/2011
Un rinoceronte a pois per dare nuovo slancio al brand
BRANDING - 23/04/2011
Coca-Cola vs Pepsi
BRANDING - 29/05/2011
Fiat 500 by Gucci
BRANDING - 06/09/2010
Fiberceutic di L’Oréal Professionnel
 
 

Business Video