Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL
15/02/2011  Versione per la stampa Share it   Condividi su Facebook

Mobile World Congress

Barcellona come Berlino e Las Vegas. Al pari del CES e dell’IFA, infatti, il Mobile World Congress è entrato a pieno titolo tra le manifestazioni più importanti a livello mondiale del settore hi-tech, in grado, come le sue alter ego americana e tedesca, di anticipare i trend di mercato dei mesi a venire.
A testimoniarlo le innumerevoli novità che hanno riempito i saloni della manifestazione catalana, tra cui, in prima fila, i prodotti più desiderati del momento: smartphone e tablet Pc.

Molte le grandi case costruttrici che hanno celebrato questa edizione del Mobile World Congress con le loro chicche tecnologiche, a iniziare dalle due coreane Samsung e LG Electronics per finire alla joint venture Sony Ericsson e all’americana Research in Motion (con il marchio BlackBerry).
Il primo “colpo” della battaglia per la conquista dello scettro hi-tech è stato sparato da Sony Ericsson con il lancio ufficiale – già ampiamente preannunciato nei mesi scorsi – dell’attesissimo PlayStation Phone, uno smartphone touchscreen dotato di joypad a comparsa laterale, simile in tutto e per tutto a quello dell’omonima console di gioco.

Non da meno sono state Samsung ed LG Electronics che si sono date battaglia sul fronte dei tablet: se da una parte si annunciava infatti il lancio del secondo modello Galaxy Tab, dall’altra si annunciava il debutto in società dell’LG Optimus Pad, equipaggiati entrambi con sistema operativo Android.
E non finisce qui. Nella disputa a suon di tablet si è anche inserita la taiwanese Acer, con tre nuovi modelli di tavolette della linea Iconia, di cui due (da 7 e 10 pollici) basati su Android e uno su Windows 7 (da 10 pollici), la statunitense Motorola, che ha annunciato la disponibilità in Europa del suo Xoom a partire dal prossimo trimestre, e l’italianissima Onda Communication con il My Tab.

E sul fronte smartphone? Anche qui la gara si è fatta cruenta con miriadi di nuovi modelli, tutti touch e tutti superaccessoriati; della lunga lista fanno infatti parte: il Samsung Wave 578, i due Sony Ericsson Neo e Pro, i due Acer Iconia Smart e Liquidmini, e il modello dual sim Android Phone di Onda.
Device a parte, il Mobile World Congress ha anche riservato non poche sorprese sul fronte del business vero e proprio. Nokia e Microsoft, ad esempio, hanno annunciato ufficialmente una grande alleanza che porterà i prodotti della multinazionale finlandese a preferire il sistema operativo Windows Phone 7 ai collaudati Symbian e MeeGo.

Abbiamo detto tutto? Non proprio. Oggi, mercoledì 15 febbraio, sono attese altre attesissime rivelazioni, tra cui il lancio de nuovi prodotti del colosso orientale HTC.

Roberto Bonin


Redazione MyMarketing.Net
ACCEDI O REGISTRATI PER LASCIARE UN COMMENTO

Commenti: 0
5 ARTICOLI CORRELATI
MEDIA - 28/03/2011
I ‘trucchi‘ del sapere
MEDIA - 01/03/2011
Sky e il calcio più bello. Riflessioni post evento
FOCUS ON - 16/02/2011
Forum della Comunicazione Digitale 2011
BRANDING - 02/03/2011
Un Tram Lilla per riscoprire la tenerezza
FOCUS ON - 01/03/2011
Dylan Dog sul grande schermo, parte I
 
 

Business Video