Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL
03/03/2011  Versione per la stampa Share it   Condividi su Facebook

Ecco a voi l‘iPad 2

Apple, Steve Jobs, San Francisco, Keynote 2011
Dopo tanta attesa finalmente è arrivato. Ieri sera alle 18 e 30 ora italiana sul palco dello Yerba Buena di San Francisco e in contemporanea a Londra, è stata presentata la seconda versione del device che ha rivoluzionato il mercato dei personal computer: l‘iPad 2, un concentrato degli ultimi ritrovati della tecnologia che dal sito Apple annunciano essere il prodotto dell‘anno 2011.

A presentarlo, dopo annunci e smentite, è stato la stesso Steve Jobs che in questo modo a allontanato le voci sulla sua malattia e contemporaneamente ha rilanciato verso l‘alto il valore azionario dell‘azienda quotata alla borsa di New York.

Anche se visibilmente dimagrito a causa delle cure per la malattia che lo sta affliggendo da vari mesi, con il solito lupetto nero e jeans Levi‘s, il fondatore della casa di Cupertino non ha risparmiato energie e si è speso per supportare il lancio del device che promette di scalzare i competitor.

All‘ingresso del fondatore di Apple, raccomandato lo switch off dei cellulari, è partita un‘ovazione dal pubblico che è rimasto in religioso silenzio stupefatto dagli aggiornamenti introdotti dai tecnici della casa della mela.

Così Steve Jobs: “In Apple il dna tecnologico non è sufficiente, non è abbastanza: prego tutti quelli che hanno contribuito a creare “l’era post pc” di alzarsi per raccogliere il giusto merito. E voglio dire grazie anche alle vostre famiglie che vi supportano, che ci supportano, in questo lavoro che ci piace, che amiamo e ci impegna totalmente. Grazie, grazie a tutti”. Una frase che testimonia l‘importanza che Apple, e in primis il suo fondatore, dà alle persone viste come il fulcro della spinta verso l‘innovazione.

La nuova ‘tavoletta‘ è sì un‘evoluzione, ma si presenta come un prodotto totalmente nuovo, ridisegnato dal punto di vista del design e con un processore da fare invidia al più evoluto dei personal computer. Una innovazione di prodotto che arriva quando i competitor sono solo alla presentazione della loro prima generazione.

Più leggero, soli 600g, più veloce, processore A5 Dual Core, più sottile con soli 8,8 mm, videocamera in HD anteriore e posteriore con la possibilità di installare iMovie, un programma per montare video, un‘uscita HDMI che permette di collegare il device ad un televisore di ultima generazione per guardare i filmati in Full HD a 1080p. Insomma una rivoluzione nel vero senso della parola!

Dalle parole delle stesso Steve Jobs "C’è una cosa che mi sconvolge: girare e montare video HD su un apparecchio di questo spessore ed inviarlo con un tocco a tutto il mondo… è incredibile”.

Inoltre sembra venuta direttamente dal futuro la nuova cover per l‘iPad 2, una soluzione innovativa per proteggere lo schermo che si aggancia con dei magneti e manda automaticamente in standby il tablet. La cover ha inoltre la funzione di sostegno permettendo una più comoda posizione per lavorare e per guardare film.

Il prodotto sarà in vendita negli Stati Uniti a partire da venerdì 11 marzo quando milioni di persone, secondo le previsioni, si precipiteranno negli Apple Store, gli unici a poterlo vendere, gli altri potranno solo ricevere gli ordini. Il mercato europeo e il gli altri paesi dovranno attendere il 25 marzo per poter avere fra le mani un prodotto che farà tendenza nel mondo della tecnologia.

Andrea D‘Alessandro



Redazione MyMarketing.Net
ACCEDI O REGISTRATI PER LASCIARE UN COMMENTO

Commenti: 0
5 ARTICOLI CORRELATI
FOCUS ON - 26/06/2014
7+1 linee guida per una landing page vincente
BRANDING - 23/04/2011
Il tricolore esplode in adv
FOCUS ON - 04/04/2013
The Italian Startup Incubator
MEDIA - 28/03/2011
I ‘trucchi‘ del sapere
MANAGEMENT - 07/11/2012
Kotler: 'L'Italia ha dimenticato il marketing'
 
 

Business Video