Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL
28/03/2011  Versione per la stampa Share it   Condividi su Facebook

Il web per salvare la Sampdoria

palombo, video sampdoria
L‘amore per la propria squadra si vede soprattutto nei momenti più critici, quando la classifica ‘piange‘ e i risultati stentano ad arrivare. Il sostegno dei tifosi risulta quindi indispensabile per allontanare il temuto spettro della retrocessione e ricominciare a guadagnare punti.

Un comportamento rispettato a pieno dalla tifoseria della Sampdoria che ha mostrato un forte attaccamento alla maglia attraverso un video che hanno commissionato alla società ‘Xenia Production‘, già famosa per aver prodotto video per il Pd, aziende ed enti. Gli ultras doriani hanno contattato Lorenzo Zeppa, titolare della società che, con soli 3 giorni, è riuscita a confezionare un video che in rete ha già collezionato un numero impressionante di visualizzazioni. Nel video sono presenti il capitano Angelo Palombo, il centrocampista Andrea Poli e un accanito tifoso; i tre chiedono l‘appoggio del pubblico per riuscire a superare una delle crisi più gravi nella storia recente della squadra.
Il video è stato girato interamente al Mugnaini, il campo dove i blucerchiati svolgono la preparazione. Lorenzo Zeppa, tifoso doriano, ha prodotto il corto con l‘aiuto di Corinna, la sua fidanzata, e del fratello, il quale compare anche nel video. Nella dichiarazione rilasciata si legge: “Io non faccio parte della tifoseria organizzata, vado allo stadio per accompagnare mio fratello più piccolo, che invece è un patito. Mercoledì ho incontrato gli Ultras per sapere che tipo di lavoro volevano e ho scritto i testi, il giorno dopo abbiamo girato e venerdì ho montato. Ovviamente con così poco tempo a disposizione non abbiamo potuto lavorare molto sulle luci e sugli effetti. Però abbiamo sfruttato al meglio tutte le nostre risorse”.  
   
L‘idea arriva dagli ‘Ultras Tito’, e in particolare da Tito Cucchiaroni in prima fila per cercare di abbracciare la Samp con una forte presenza di pubblico già a Verona dove la squadra sarà impegnata in uno scontro diretto con il Chievo per evitare la retrocessione.
Un‘idea venuta dai tifosi e pagata dai tifosi, per dare un messaggio forte e realizzare un qualcosa che mai si era visto finora nel panorama calcistico.
La squadra di Cavasin sin da subito si è mostrata entusiasta dell‘iniziativa mettendo a disposizione strutture e giocatori per riuscire dare una scossa e agguantare così la salvezza.
“Quando un obiettivo è sentito, condiviso, -  commenta in chiusura video Beck, portavoce del club blucerchiato - per quanto difficile sia si può raggiungere. Si può essere tifosi nella vittoria, e questo è bello. Si può essere tifosi nella sconfitta, e questo è straordinario. Noi non temiamo la sconfitta, che ci rende più forti, uniti e compatti”.

Andrea D‘Alessandro




Redazione MyMarketing.Net
ACCEDI O REGISTRATI PER LASCIARE UN COMMENTO

Commenti: 0
5 ARTICOLI CORRELATI
MEDIA - 15/02/2011
Buon compleanno YouTube
FOCUS ON - 29/03/2011
La patente si prende su Facebook
FOCUS ON - 31/07/2014
Web, nel video advertising vince il modello televisivo
FOCUS ON - 28/03/2011
Il mercato si sposta online
MANAGEMENT - 18/01/2016
Digital marketing: i 5 trend per il 2016
 
 

Business Video