Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL
17/06/2011  Versione per la stampa Share it   Condividi su Facebook  versione inglese

La Fiat cattura Le Iene

spot fiat
Immaginate di entrare in concessionaria ed essere accolti da due bizzarri consulenti alle vendite che, oltre a vendervi un‘automobile, vogliono anche farvi morire dal ridere. Per fortuna una voce fuori campo riporta l‘ordine, ma sempre con un tono scherzoso, interagendo e giocando con i testimonial come un vero e proprio personaggio. E‘ questa l‘ambientazione del nuovo spot FIAT che ha come protagonisti i due comici e presentatori televisivi Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu.

La campagna, ideata dall‘agenzia Leo Burnett, è già on air da domenica e ha l‘obiettivo, tra le altre cose, di promuovere l‘iniziativa Fiat Summer Tris che consiste in una serie di promozioni che la casa di Torino ha deciso di offrire ai propri clienti durante il periodo estivo. Si tratta di una prima serie di spot in cui i due comici, diretti dal regista Paolo Genovese, esprimeranno la nuova strategia di comunicazione della più grande azienda automobilistica italiana.

Il commercial è stato diretto dai Group creative director Paolo Dematteis e Riccardo Robiglio ed è stato realizzato dal team guidato dai creative director Marco Gucciardi e Alessandro Sabini, con l’art director Riccardo Pagani, il copywriter Sara Greco e il client creative director Flavio Martucci.

La scelta dei due storici presentatori de ‘Le Iene‘ “ricalca il posizionamento e l‘abitudine di comunicazione di usare testimonial importanti-, afferma Rino Drogo, Fiat marketing e communication responsable - Luca e Paolo sono due personaggi giovani, freschi e simpatici, e noi abbiamo bisogno di portare questi valori di simpatia e vicinanza al brand Fiat”. Attraverso gli spot saranno veicolate una serie di iniziative, infatti “la campagna non riguarda solo Fiat Summer Tris; l‘idea è quella di andare molto avanti e di utilizzare Luca e Paolo come testimonial per campagne trasversali che non riguardano un unico modello ma che abbracciano tutta l‘attività dell‘azienda, un po‘ come è stato fatto in passato con Fiorello”.

La chiave surreale sarà alla base della nuova serie di spot e di tutta l‘attività di comunicazione che utilizzerà tutti i canali, dalla televisione alla carta stampata per finire al web. “Essendo un brand trasversale e generalista che copre un target molto ampio -, ha dichiarato Drogo a mymarketing.net - per la comunicazione abbiamo bisogno di utilizzare tutti i mezzi. Da sempre siamo pionieri del web, lo utilizziamo molto soprattutto per Fiat e continueremo a usarlo destinandogli una importante fetta del nostro budget. Continueremo a usare massicciamente anche la carta stampata, in particolare quella quotidiana poiché ci è utile per veicolare le offerte che il target consulta quando è vicino alla decisione d‘acquisto”.

Andrea D‘Alessandro



Redazione MyMarketing.Net
ACCEDI O REGISTRATI PER LASCIARE UN COMMENTO

Commenti: 0
5 ARTICOLI CORRELATI
BRANDING - 23/04/2011
Il tricolore esplode in adv
MEDIA - 28/03/2011
I ‘trucchi‘ del sapere
MANAGEMENT - 07/11/2012
Kotler: 'L'Italia ha dimenticato il marketing'
FOCUS ON - 20/02/2011
La cravatta fa l’uomo marketing
BRANDING - 12/06/2011
Un rinoceronte a pois per dare nuovo slancio al brand
 
 

Business Video