Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL
13/07/2011  Versione per la stampa Share it   Condividi su Facebook

Quando il pack si fa arte

Katell Gélébart è una delle personalità artistiche più quotate a livello europeo e mondiale. E’ fondatrice di ART D’ECO e appartiene al movimento di eco-design, la cui etica consiste nelal riconversione in design di rifiuti e materiali indesiderati. Le sue creazioni dimostrano come, infatti, sia possibile combinare creatività artistica e riutilizzo di materie prime, al fine di non generare scarto alcuno.  

“Il mio approccio all’arte e alla creatività è inscindibile dalla questione dei rifiuti prodotti dalla nostra società tutti i giorni. In tutto il mondo, in Nuova Zelanda, India, Paesi Bassi, o nella mia Francia, vengono usati ed eiliminati enormi quantità di imballaggi. Questo costituisce un crescente problema ed io cerco di affrontarlo con energia creativa. In qualità di eco-designer ultimamente ho focalizzato la mia attenzione sulle confezioni degli alimenti, le quali possiedono un grande potenziale artistico.”

Proprio durante l’ultimo Salone Internazionale del Mobile e del Design di Milano si è tenuta una mostra dal concept secondo cui “gli imballaggi alimentari diventano di moda e mobili di design” presso il locale 4CENTO. Tra i lavori esposti, il pubblico ha seguito con eccezionale interesse la tuta ispirata alla grafica del pack Barilla – originariamente disegnata da Vittorio Mancini & Associati - la cui rilevanza artistica è stata sottolineata anche a parole dalla stessa creativa francese:

“Questo imballaggio particolare, ha meravigliose qualità estetiche e cromatiche. La sua delicatezza infatti mi ha permesso di creare anche altre opere che diventano metafora di riutilizzo. I pezzi che creo sono da considerarsi un’ispirazione e suggeriscono un nuovo modo di concepire i materiali di scarto”.

Certamente, un ennesimo attestato del valore artistico che le esprime il packaging, ma soprattutto un modo per riflettere sugli sprechi che le nostre società continuano a produrre costantemente.

Luisa Mandelli


Redazione MyMarketing.Net
ACCEDI O REGISTRATI PER LASCIARE UN COMMENTO

Commenti: 0
5 ARTICOLI CORRELATI
MEDIA - 28/03/2011
I ‘trucchi‘ del sapere
MEDIA - 01/03/2011
Sky e il calcio più bello. Riflessioni post evento
BRANDING - 23/04/2011
Coca-Cola vs Pepsi
FOCUS ON - 16/02/2011
Forum della Comunicazione Digitale 2011
BRANDING - 02/03/2011
Un Tram Lilla per riscoprire la tenerezza
 
 

Business Video