Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL
27/07/2011  Versione per la stampa Share it   Condividi su Facebook

La filosofia delle società comunicanti - Speciale brand identity

Win for beauty

Una recente ricerca effettuata in USA da Ipsos OTX MediaCT (commissionata da Google) rivela come l’uso degli smartphone stia cambiando in modo radicale. Il numero crescente di utenti di smartphone usa i dispositivi ovunque, in continua modalità ‘multitasking’, fa ricerche locali e geotargetizzate che supportano una scelta di acquisto spesso immediata (subito per il 36% del campione) e off-line.

A fronte di ciò i tempi sembrerebbero maturi per il decollo della pubblicità mobile e per l’ottimizzazione dei siti per il mobile. Una tendenza sulla quale puntare per Acqua Group, che ha fatto del principio delle società comunicanti una vera e propria filosofia e che, in questi anni, ha dato vita a un’anima votata al digitale.

“Dopo l’apertura di Acqua Loyalty - raccontano Luca Negretti e Massimo Del Monaco, direttori creativi di Key Adv, agenzia creativa del Gruppo - abbiamo in previsione il potenziamento dell’area digitale con l’ingresso di nuove figure professionali dinamiche e di spessore. Inoltre, intendiamo rafforzare, nei nostri clienti, l’idea che fare comunicazione integrata è la strada vincente. Siamo fermamente convinti che chi non integra la comunicazione tradizionale con il digitale rischia di uscire dal mercato. Anzi, da qui, nasce la necessità di cambiare prospettiva: pensare alla comunicazione in modo digitale per poi adattarla ai mezzi tradizionali con l’obiettivo finale di portare il target a fare experience”.

Secondo i rappresentanti di Key Adv, la vera rivoluzione del web 2.0, che oggi è di fatto 3.0, è quella di generare contenuti che, a loro volta, vengono generati dagli utenti. “Il singolo utente - dicono - ha il bisogno di essere protagonista, anche se con i suoi problemi e i suoi difetti. Trovare sul mercato un brand che possa promettere al consumatore di partecipare alla marca in modo attivo è una sfida gigantesca… non impossibile a Internet. Se il consumatore partecipa al percorso della marca, nella sua vera accezione, promettere una cosa e mantenerla concretamente, non solo può rafforzare la brand identity, ma addirittura diventarepromotore e acceleratore di una fidelizzazione (passaparola) infinita”.

La vera innovazione, dicono i direttori creativi, si raggiunge quando su strumenti diffusi come i social media si riesce a creare innovazione in modo creativo. “Lo dimostra - spiegano - il fatto che stanno sorgendo società specializzate nel digital pr e digital events, o siti, soprattutto di beauty, con tutorial, frutto di tecnologia molto spinta. Inoltre si rivela sempre più strategica l’attività SEO e il seeding, specialità che utilizziamo già da due anni”.

Tra le innovazioni, i rappresentanti dell’agenzia di Acqua Group citano un loro progett“Win For Beauty”, il primo reality show online dedicato alla bellezza su Salvalapelle.it, il community web site realizzato per Icim International-BioNike. “Un vero e proprioformat, per la prima volta realizzato in Italia - spiegano - che si propone di incentivare la partecipazione di chi desidera affrontare il tema della ‘pelle sana’ inteso non solo in termini di problematiche dermatologiche, ma correlato a temi come la corretta alimentazione, un fisico tonico e in forma, un look che faccia sentire a proprio agio. L’obiettivo è di favorire una corretta percezione del proprio stato fisico sviluppando una cultura capace di conoscersi e di prevenire, così come è nella filosofia di BioNike”.

Mimma Scigliano

 



ACCEDI O REGISTRATI PER LASCIARE UN COMMENTO

Commenti: 0
5 ARTICOLI CORRELATI
BRANDING - 23/04/2011
Il tricolore esplode in adv
MANAGEMENT - 19/01/2016
La Business Mobility nel mondo
FOCUS ON - 16/02/2011
Forum della Comunicazione Digitale 2011
FOCUS ON - 01/04/2014
Sant'Antonio si digitalizza
FOCUS ON - 31/07/2014
Web, nel video advertising vince il modello televisivo
 
 

Business Video