Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL
04/08/2011  Versione per la stampa Share it   Condividi su Facebook

Leadership and new trends in political communication

Una selezione dei migliori lavori presentati al convegno internazionale ‘Leadership and new trends in political communication’, organizzato lo scorso maggio dal CMCS ‘Massimo Baldini‘ dell’università LUISS di Roma, è stata pubblicata nel volume Leadership e Nuove Tendenze di comunicazione politica, a cura di Emiliana De Blasio, Matteo Hibberd e Michele Sorice.

Si parte dall‘analisi del cambio di guardia generazionale dell‘informazione che vede i quotidiani passare il testimone, nel nuovo millennio, al web, fino alla presentazione delle situazioni politiche di Irlanda e Turchia. Un‘attenzione particolare è riservata all‘influenza che i social network esercitano nelle sfere di comunicazione politica, per spingersi a un ardito accostamento tra le dinamiche politiche e il mondo del manga giapponese Dragon Ball Z. In ogni saggio gli autori affrontano tematiche e case history volte a ridefinire il concetto di leadership nell‘orizzonte contemporaneo.

Da Max Weber, il primo autore che ha cercato di definire in modo scientifico e sistematico la leadership intesa in senso moderno, si passa per la tradizione Scolastica e dagli insegnamenti aristotelici. La figura che si cerca di delineare parte dalle considerazioni sull‘importanza del carisma e sul ruolo dei media nell‘ascesa di un leader, analizzando poi tutte le caratteristiche che ogni ‘capo’ dovrebbe possedere. L‘obiettivo è non soffermarsi sulle nozioni generiche o sulla mera numerazione delle qualità ma, sulla base della letteratura fruibile in materia, sottolineare, presentare e discutere le caratteristiche prioritarie e le skill veramente fondamentali. Una volta identificate, non resta che determinare il grado di presenza/assenza e delineare il modo migliore per svilupparle.

Agnese Vardenega si concentra, ad esempio, sul ruolo del web 2.0 nelle campagne elettorali e, in generale, sull‘influenza che possono esercitare nella comunicazione politica. La politica italiana è cambiata radicalmente negli ultimi 20 anni ed è dominata da campagne fortemente personalizzate; le strategie volte a creare o rinforzare l’immagine dei leader si basano su 4 punti: costruzione di un’immagine accattivante, creazione di una forte empatia diretta con chi vota, creazione di eventi mediatici , approccio personale e diretto.

Nigar Degirmenci presenta uno studio sulla ‘berlusconizzazione‘ della politica turca e le similitudini tra individui (come Berlusconi ed Erdogan) e i partiti dei Paesi a cui appartengono: come avviene la ‘berlusconizzazione’ della politica e a quali conseguenze può portare nel sistema? La concentrazione su una strategia ‘visiva’ accresce l’importanza dell’immagine del leader e della sua onnipresenza attraverso video, televisione, manifesti.

Da Francesco Pira giunge, infine, la riflessione sul successo del film The Social Network che si concentra sulla biografia del suo creatore, ma anche sul fatto che le notizie provenienti dagli Stati Uniti dovrebbero fungere da stimolo al cambiamento per i politici italiani. Questi ultimi, infatti, potrebbero trovare una nuova opportunità/identità nel web, lasciandosi alle spalle gli stereotipi televisivi e le relative improvvisazioni giornalistiche, che si riflettono poi nel modo di fare politica. La domanda sorge spontanea: nell‘era dei social network, i politici, i partiti e i candidati, sono in grado di dialogare con gli elettori? L‘impressione è che la politica italiana sul web, nei blog o i social network, rimanga ancora povera di contenuti; di conseguenza, le idee di leader, candidati, partiti o movimenti politici non raggiungono gli elettori.

Roberta Masella


Redazione MyMarketing.Net
ACCEDI O REGISTRATI PER LASCIARE UN COMMENTO

Commenti: 0
5 ARTICOLI CORRELATI
MEDIA - 28/03/2011
I ‘trucchi‘ del sapere
MEDIA - 01/03/2011
Sky e il calcio più bello. Riflessioni post evento
BRANDING - 23/04/2011
Coca-Cola vs Pepsi
FOCUS ON - 16/02/2011
Forum della Comunicazione Digitale 2011
BRANDING - 02/03/2011
Un Tram Lilla per riscoprire la tenerezza
 
 

Business Video