Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL
10/09/2011  Versione per la stampa Share it   Condividi su Facebook  versione inglese

Google e le ricerche online: boom di investimenti

google circles
Un recente articolo ne l‘Espresso del 25 agosto ‘Universo Google’ riassume bene la potenza di internet e di Google in particolare.

Internet è la pubblicità per eccellenza che dà maggiori risultati e sulla quale le aziende stanno portando i loro budget che sugli altri media hanno ROI sempre più deludenti.

Riassumo l‘articolo sulle cifre che da sole aiutano a capire la realtà dei fatti: la promozione in internet cresce a cifre spettacolari; Google è il re dell‘adv online succhiandosi oltre il 50% dei budget.

2010

  • 29 miliardi di dollari di fatturato mondo per Google
  • 550 milioni di euro(stimati) di AdWords spesi in Italia l‘anno scorso
  • 1 miliardo di euro spesi nel web per la pubblicità (oltre il 10% del budget totale)
  • 13 milioni di italiani al giorno che usano internet  (+12% rispetto 2009)
  • 92% degli utenti che usano internet per "cercare" informazioni
  • 90% delle ricerche su Google
  • oltre 1h10m al mese dedicata alle ricerche online

2011

  • +18% di investimenti in promozione internet
  • in Usa la pubblicità su internet che ha superato i giornali e si livella su quella tv
  • internet più utilizzato della tv dai 15/35enni
  • smartphone che superano per vendite e utilizzo i pc (col boom di Natale)

A fronte di queste cifre, viene spontaneo citare il titolo dell‘articolo (sempre de l‘Espresso): L‘talia: rilanciatela con Google, nel quale si cita fra l‘altro lo studio realizzato da Google e The Boston Consulting Group (www.fattoreinternet.it) dove si evidenzia come nel 2010 internet ha contribuito al Pil italiano con 31 miliardi di euro che raddoppieranno nel 2015.

In uno scenario conservativo come il nostro, l‘Internet economy rappresenterà 59 miliardi di euro, pari al 4,4 per cento del Pil italiano, con un tasso di crescita annuo del 18%.

Tra le case history del Fattore Internet ci sono PMI che hanno saputo cogliere "la palla al balzo, quali ad esempio l‘ecommerce Sediarreda, pluricitato da Google quando parla di PMI che ‘sfondano’ grazie ad internet, cliente storico che seguiamo con Studio Cappello  e che nei numeri sopra citati ha saputo cogliere l‘opportunità che molte aziende italiane perdono, spesso recidivamente...

Andrea Cappello
Studio Cappello
Search Marketing
Search Advertising Blog
Search Engine Marketing




Studio Cappello WMR srl
ACCEDI O REGISTRATI PER LASCIARE UN COMMENTO

Commenti: 1
Commento di: 
Il: 22/09/2011 alle 18:09 
Internet e’ sicuramente uno strumento potente di crescita per l’Italia, visto che questo paese non ha politiche di sviluppo del lavoro, della ricerca, delle infrastrutture, della lotta ai monopoli.

5 ARTICOLI CORRELATI
BRANDING - 23/04/2011
Il tricolore esplode in adv
MEDIA - 28/03/2011
I ‘trucchi‘ del sapere
MANAGEMENT - 07/11/2012
Kotler: 'L'Italia ha dimenticato il marketing'
FOCUS ON - 20/02/2011
La cravatta fa l’uomo marketing
BRANDING - 12/06/2011
Un rinoceronte a pois per dare nuovo slancio al brand
 
 

Business Video