Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL
13/11/2011  Versione per la stampa Share it   Condividi su Facebook  versione inglese

LifeGate: sostenibile è bello

Simona Roveda

Da dieci anni ‘colonna sonora’ della sostenibilità, LifeGate Radio ha appena varato un nuovo palinsesto, più agile e veloce e soprattutto ancora più ricco di informazioni sui temi dell’ambiente e della sostenibilità. La nuova organizzazione è stata impostata da Simona Roveda, da un anno e mezzo alla guida della radio, all’insegna della velocità. I programmi, infatti, durano al massimo 12 minuti. Come mai questa brevità? Per Roveda anche questa è sostenibilità: “la vita è sempre più frenetica, la radio deve essere un momento di svago e tranquillità, ma deve anche avere dinamicità, non tutto può piacere a tutti. Con programmi di 12 minuti diamo a chi ci ascolta la possibilità di ‘assaggiare’ più cose e magari incuriosirsi, laddove da un programma di un’ora fuggirebbero annoiati”. È stato facile far accettare ai conduttori questo nuovo modello? “Sì, assolutamente: viviamo e lavoriamo in un sistema armonico, spiega Roveda, basato sulla condivisione, non sull’imposizione. E già dalle prime settimane abbiamo avuto un buon riscontro, sia da parte dei conduttori che degli ascoltatori, molti del tutto nuovi”.

In che modo si coniugano radio esostenibilità? “La sostenibilità è da sempre il cuore di LifeGate, nata proprio per proporre stili di vita più sostenibili. E se prima per la radio la sostenibilità si coniugava soprattutto con la musica, oggi puntiamo anche sull’informazione, con una concentrazione di programmi parlati al mattino, i GR di ambiente ai punti ora e il format ‘Un minuto di sostenibilità’, e gli ospiti che portano la loro visione esperta su energie rinnovabili, arte, scienza, economia sostenibile e tecnologia”. La musica rimane comunque centrale nel palinsesto di LifeGate Radio perché, per Roveda, “tutto ciò che è bello è sostenibile”, e diventa una presenza più costante nel pomeriggio e in serata. Quanto a un genere musical più sostenibile dell’altro, secondo il direttore non ci sono distinzioni, “quello che importa è la qualità della musica”.

Dal suo osservatorio privilegiato, crede che sia cresciuta la partecipazione delle persone al progetto di sostenibilità? In che modo si manifesta? “Gli italiani sono molto cambiati, sostiene Roveda, c’è molta più attenzione alla sostenibilità, la gente si sente sempre più toccata nel vivo, dai cambiamenti climatici e dall’inquinamento, e una ricerca GPF (realizzata nel maggio scorso per Sette, ndr) dice che ormai il 50% degli italiani dichiara di essere attento all’ambiente e di acquistare prodotti ecologici. Per troppi anni il rispetto dell’ambiente è stato visto come una punizione: noi pensiamo che sia tutto il contrario, invece, e vogliamo dimostrarlo, trattando la sostenibilità con allegria e con un po’ di leggerezza”. Dal canto suo LifeGate Radio, cerca di fare la sua parte utilizzando energie rinnovabili e ponendo molta attenzione all’ambiente e, aggiunge Roveda, “chi lavora qui è molto motivato sui temi della sostenibilità”. Temi che ormai, per il direttore di LifeGate Radio, sono accolti anche dalle aziende, “in profondità, non solo come una verniciata superficiale di verde: sarà che per carattere vedo sempre tutto positivo, ma credo che le aziende siano fatte di persone, cittadini anche loro,preoccupati per i cambiamenti climatici e per l’inquinamento”.

Il cosiddetto ‘sistema Paese’ forse è ancora un po’ indietro, visto che secondo l’ultimo rapporto Undp l’Italia è solo al 24mo posto nell’Human Development Index, quest’anno dedicato proprio a equità e sostenibilità. Anche per questo LifeGate radio ha deciso di arricchire il palinsesto e definire ulteriormente il posizionamento strategico.

Foto in alto: Simona Roveda

Armida Cuzzocrea



Redazione MyMarketing.Net
ACCEDI O REGISTRATI PER LASCIARE UN COMMENTO

Commenti: 0
1622 MEDIA - 06/02/2009
Edilportale Marketing Awards 2009
1622 MEDIA - 28/03/2011
I ‘trucchi‘ del sapere
1622 MEDIA - 01/03/2011
Sky e il calcio più bello. Riflessioni post evento
1622 MEDIA - 08/10/2010
Affermare la Marca sui Mercati Esteri: quando il SEO (posizionamento sui motori di ricerca) aiuta il “branding online”
1622 MEDIA - 13/11/2010
Comunicato stampa visibile su Google? 5 facili trucchi a costo zero!
 
 

Business Video