Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL
14/11/2011  Versione per la stampa Share it   Condividi su Facebook

Email marketing su misura

L'Europa dà i numeri.

In particolare parliamo dei numeri di caselle postali e indirizzi mail che sembrano crescere in maniera esponenziale e a cui si aggiungono ogni giorno nuove realtà, più comode e funzionali. Infatti, dalle ultime ricerche internazionali disponibili nel campo dell'email marketing risulta che oggi gli abitanti di Italia, Francia, Germania e Regno Unito utilizzano in media 2,3 indirizzi e-mail. Non basta: il 20% degli utenti consulta abitualmente 3 caselle di posta, inoltre, nei cinque Paesi un utente riceve quotidianamente in media 28 mail, in Italia sono invece 'solo' 22.

In un quadro così trafficato, le attività di e-mail marketing rappresentano una tendenza che raccoglie risultati sempre più incoraggianti. Basti pensare, ad esempio, che il 47% degli internauti dichiara di aver effettuato acquisti online cliccando direttamente su un link contenuto all'interno di una newsletter. Per venire in contro alle esigenze degli utenti e offrire la propria esperienza sul mercato italiano, tra le realtà all'avanguardia nel panorama esteso e intricato del web Clickpoint, registra una crescita continua.

Clickpoint offre infatti l'invio di email DEM con possibilità di segmentazione su database costituito da liste ottenute in modalità opt-in, il tutto con il supporto di professionisti esperti. La base dati sia proprietaria che di terze parti conta oltre sette milioni di utenti, profilabili per variabili quantitative e qualitative. Di questi sette mln, circa quattro mln sono uomini, tre mln donne e oltre due mln sono compresi nella fascia d'età 26-35 anni.

Oltre al servizio di invio Clickpoint è in grado di fornire in brevissimo tempo i dati statistici relativi a aperture html e click generati dalla DEM e l'html può essere personalizzato in modo da raccogliere le stesse informazioni utilizzando un sistema di tracciamento autonomo.

"Le nostre liste - afferma Roberto Siano, managing director e fondatore di Clickpoint - soddisfano tutti i requisiti e sono pertanto ottimali sia per brand awareness che per lead generation. La comunicazione inviata non risulterà mai indesiderata, ma sarà percepita come un servizio utile e personalizzato e acquisterà valore informativo. Questa caratteristica è molto rilevante anche per quanto riguarda una delle tendenze più innovative dell'email marketing, ovvero l'aspetto social. La percentuale degli utenti che condividono o si iscrivono a newsletter tramite i social network è infatti in constante crescita, così come il numero di persone che dichiarano di accedere a informazioni di grosso interesse proprio attraverso la loro rete di amici online".

Roberta Masella


ACCEDI O REGISTRATI PER LASCIARE UN COMMENTO

Commenti: 0
5 ARTICOLI CORRELATI
MEDIA - 28/03/2011
I ‘trucchi‘ del sapere
MEDIA - 01/03/2011
Sky e il calcio più bello. Riflessioni post evento
BRANDING - 23/04/2011
Coca-Cola vs Pepsi
FOCUS ON - 16/02/2011
Forum della Comunicazione Digitale 2011
BRANDING - 02/03/2011
Un Tram Lilla per riscoprire la tenerezza
 
 

Business Video