Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL
01/02/2012  Versione per la stampa Share it   Condividi su Facebook

Santa Sermetra prega per noi

Spesso le pratiche auto e la tassa automobilistica pongono il consumatore di fronte a incertezze, errori, complicazioni burocratiche e cattiva informazione, che provocano molto disagio fra i clienti.

Sermetra, la più ampia rete di agenzie di pratiche auto, ha deciso di puntare tutto sul social marketing: Facebook, YouTube, video spot virali, campagne on line. Per la prima volta le pratiche auto vanno on line con una comunicazione giovane e divertente. Dopo anni l’icona 'Santa Sermetra' diventa social e risponde in tempo reale on line alle richieste dei consumatori. La strategia mira a creare un flusso interattivo di contatti, informazioni e servizi con gli utenti, che sia utile e anche giocoso. Ad esempio, per il bollo auto, che nel mese di gennaio ha la scadenza più affollata per gli automobilisti, Sermetra ha lanciato il primo video spot, dalla creatività giovane e divertente, diffuso in rete attraverso YouTube e campagne virali.

L'agenzia, con 1300 sedi in tutto il territorio italiano, ha adottato una sulla comunicazione diretta con gli utenti, attraverso i social network e gli strumenti di social marketing. Per la prima volta servizi legati alle pratiche auto (bolli, passaggi di proprietà, cambi di residenza, rottamazioni auto) vanno on line con contenuti ludici e interattivi, con una creatività giovane e divertente.

.

Su Facebook è tornata la storica icona del gruppo 'Santa Sermetra', che ora è al servizio di tutti gli utenti che hanno dubbi sul rinnovo della patente, o su come fare un passaggio di proprietà, o sulla scadenza del proprio bollo auto. chiunque avesse dei dubbi può accedere a Facebook e scrivere a Santa Sermetra le proprie domande, e lei risponderà pubblicamente. La campagna pubblicizza alcuni dei servizi principali di Sermetra (bollo, rinnovo di patente, passaggio di proprietà) e comunica in modo chiaro e divertente qual è il vantaggio di entrare in un'agenzia Sermetra: velocità, snellezza e qualità delle pratiche.
Sermetra ha lanciato l’icona 'Santa Sermetra' in una campagna pubblicitaria nel 2004, che la rese molto conosciuta proprio per la particolarità della scelta del soggetto. La santa infatti evoca da un lato il forte bisogno di aiuto dei consumatori, soprattutto in un’area come quella delle pratiche auto, e dall’altro il valore del servizio di assistenza fornito dall’azienda.

A MyMarketing.net Stefano Simonetta - Responsabile Marketing di Sermetra racconta i retroscena della 'Santa social' protettrice degli automobilisti.

Essere attivi sul fronte dei social network, cosa comporterà?
I social son molto cresciuti in questi anni e per un'azienda orientata al mercato come la nostra è impossibile ignorarli. A differenza dei media tradizionali, come radio e tv che son più autoreferenziali, i social lo son molto meno-lamentele da gestire, ci devi mettere la faccia. I numeri sono ancora bassi, ma sul web è possibile creare viralità in breve tempo ed essere più attivi. La nostra pagina cerca di rispondere in maniera puntuale alle domande sulle pratiche degli automobilisti, evitando rallentamenti burocratici tediosi, ma soprattutto è l'unica nel panorama internet.

Quali saranno le strategie comunicative 2012?
Per quest'anno non prevediamo forme classiche di advertising, ma non lo escludiamo in futuro. L'agenzia ha inoltre attivato una campagna on line, con annunci su Facebook, banner, campagne Google e ristrutturato tutto il sito web. Attualmente non ci appoggiamo ad alcuna agenzia creativa, cerchiamo di portare in casa il coordinamento delle varie attività. Oltre al team interno che gestisce la moderazione, ci appoggiamo ad un Help Desk di Sermetra che risponde precisamente alle domande più tecniche.

Come pensate di sviluppare, in futuro, l'idea di 'Santa Sermetra'?
Santa Sermetra risale al  2004 ed è stata una felice invenzione di Saatchi & Saatchi Italia: rappresenta una Santa che aiuta gli automobilisti con le pratiche, un mix di allegria e brio intellettuale. Dovendo fondare una pagina Facebook ci è sembrato il mezzo perfetto per farla entrare in scena: sarebbe stata meno affascinante se fosse stata Sermetra con il logo ufficiale a rispondere agli utenti. Di Sermetra i cittadini si ricordano per il tormentone radiofonico della scorsa campagna: la riconoscibilità è un ottimo riscontro in dei tre milioni di euro che abbiamo investito in radio.

Come si declinerà la campagna pubblicitaria?

Quest'anno abbiamo deciso di puntar principalmente sul web, facendo di necessità virtù. Già lo scorso anno con l'esperienza de La Nuova Guida, il primo network di Autoscuole, che colpiva il target dei quattordicenni, Facebook si è rivelato il mezzo più adatto e mirato per raggiungere il mercato di riferimento. Rassicurati dal successo di La Nuova Guida abbiamo stilato un piano comunicazione molto articolato con banner che trasformano il bollo auto in prodotti alimentari, per ironizzare al massimo. Il sito è stato completamente ristrutturato e abbiamo lanciato due video tutorial per dare chiarimenti sul bollo o sul passaggio di proprietà. Proprio per il bollo, gennaio è stato un mese carico d'importanza: la pagina Facebook ha ottenuto oltre 15.000 visualizzazioni in dieci giorni. Parliamo ovviamente di un video promozionale: non è un servizio, ma una tassa, per questo abbiamo cercato di smorzare i toni e promuoverla in maniera ironica.



 
Diretto da Nicola Martini, scritto da Luca Danesi, Dop: Timon De Graaf Boelè, con Enrico Pittaluga. Prodotto da Media by Design e NpN Agency


Roberta Masella


ACCEDI O REGISTRATI PER LASCIARE UN COMMENTO

Commenti: 0
5 ARTICOLI CORRELATI
MEDIA - 28/03/2011
I ‘trucchi‘ del sapere
MEDIA - 01/03/2011
Sky e il calcio più bello. Riflessioni post evento
FOCUS ON - 16/02/2011
Forum della Comunicazione Digitale 2011
BRANDING - 02/03/2011
Un Tram Lilla per riscoprire la tenerezza
BRANDING - 25/05/2011
Guerrilla Marketing, a volte ritornano
 
 

Business Video