Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL
06/02/2012  Versione per la stampa Share it   Condividi su Facebook

Volunia, l'Italia che sfida Google

Si chiama Volunia, è stato appena presentato al pubblico e già si porta sulle spalle aspettative enormi. È un motore di ricerca ma anche un social network, secondo gli intrecci e le ibridazioni proprie del mondo hi-tech. Una di quelle idee che, come ha insegnato Steve Jobs, preannunciano grandi rivoluzioni. Uno strumento che permette non solo di cercare informazioni, siti e pagine web, ma anche di individuare gli utenti che visitano o hanno visitato gli stessi spazi digitali, mettendosi inoltre in contatto con loro e creando community realmente centrate sugli interessi delle persone. Un progetto, attualmente in fase di beta-testing, che mira a rivoluzionare il mondo dei motori di ricerca, puntando dritto il colosso dominante, nientemeno che Google del duo Larry Page e Sergey Brin.

Aspettative enormi per un progetto tutto italiano, sviluppato da un team di ricercatori di Padova guidati da un personaggio che è ormai una leggenda vivente nel panorama informatico italiano e non: Massimo Marchiori, 41enne docente presso l'università di Padova, è il ricercatore che 15 anni fa scoprì l'algoritmo Hyper Search, che a sua volta divenne il punto di partenza per il sistema Page Rank, alla base di Google.

Marchiori, che continua a lavorare a Padova con un contratto a 2000 euro al mese, e che ha rifiutato ricchissime offerte da parte degli Usa, si è sempre detto entusiasta dello sfruttamento della sua idea da parte di Google. E ora, dopo tre anni di lavoro, presenta la sua ultima creazione buttandosi direttamente nella mischia dei motori di ricerca.

Volunia, realizzato grazie al finanziamento dell'imprenditore sardo Mariano Pireddu (finora, circa 2 milioni di euro), si basa sulla logica ''seek and meet'', che è appunto l'ibridazione tra il funzionamento di un motore di ricerca e un social network. ''Il web è un posto vivo – spiega lo studioso alla presentazione di Padova - ci sono le informazioni, ma anche le persone. La dimensione sociale, già presente, deve solo emergere. Il social network come si intende oggi è una gabbia in cui ci si rinchiude per poter interagire. Volunia rompe questa gabbia, e permette di fare amicizie in base ai reali interessi''. Sulla competizione con Google, il ricercatore glissa: "Non saremo l'anti-Google, sarebbe una follia per una startup come la nostra cercare la competizione diretta. Noi cerchiamo di costruire una cosa altra rispetto rispetto a Google''. Anche se si fa sfuggire una frase rivelatrice: ''Se Google è un'auto da 120 cavalli, io non ne propongo una da 130, propongo un elicottero''.

Nino Fricano



Redazione MyMarketing.Net
ACCEDI O REGISTRATI PER LASCIARE UN COMMENTO

Commenti: 0
1715 MEDIA - 06/02/2009
Edilportale Marketing Awards 2009
1715 MEDIA - 28/03/2011
I ‘trucchi‘ del sapere
1715 MEDIA - 01/03/2011
Sky e il calcio più bello. Riflessioni post evento
1715 MEDIA - 08/10/2010
Affermare la Marca sui Mercati Esteri: quando il SEO (posizionamento sui motori di ricerca) aiuta il “branding online”
1715 MEDIA - 13/11/2010
Comunicato stampa visibile su Google? 5 facili trucchi a costo zero!
 
 

Business Video