Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL
06/02/2012  Versione per la stampa Share it   Condividi su Facebook

L'avanzata delle impression

in mobi logo
L'advertising online è un terreno fertile per molte aziende. Ora, visto il crescente utilizzo di smartphone e dispositivi mobili in grado di accedere a internet, la pubblicità ha trovato un nuovo importante alleato. Secondo uno studio condotto da InMobi, mobile ad network indipendente, le impression mobili, nel mercato Italiano, hanno avuto una continua e costante crescita per tutti i quadrimestri dello scorso anno, registrando un aumento rispetto al 2010 del 390%.

Il numero è considerevole, ma a saltare all'occhio è un'altra percentuale decisamente imponente: nello specifico, le impression da smartphone sono impennate fino a quota 628%, sempre durante l'anno 2011. Questi imponenti numeri sono dovuti al fenomeno dilagante delle mobile impression come, ad esempio, l'inserimento di pubblicità all'interno di applicazioni che, con un costo decisamente ridotto, riescono a raggiungere un ben più vasto bacino di utenza. Lo studio condotto ha evidenziato inoltre quali dispositivi mobili hanno più influenza, con le loro quote di impression, sul mercato del Bel Paese: Apple la fa da padrone e piazza, al primo e al secondo posto, rispettivamente, l'iPhone 4 e l'iPhone 4S; il terzo posto del podio va a Blackberry 8520 mentre, per sottolineare il suo strapotere, in quarta posizione torna la Mela con il suo iPad 1, seguito a ruota dal Samsung Galaxy S 2 (GT-i9100). Anche tra i sistemi operativi è guerra, e anche qui l'azienda del compianto Steve Jobs rimane in testa alla classifica con il suo iOS nel mercato italiano, contrariamente all'andamento mondiale e europeo che vede in prima posizione il sistema operativo Android.

Per dare ancora più risonanza all'avanzata senza sosta delle impression mobili, Michele D'Agostino, European Sales Manager di InMobi, ha affermato: ''Le tecnologie mobili, in particolare l’uso massiccio degli smartphone in Italia, hanno potenziato enormemente lo sviluppo dei mercati dei media e della pubblicità e spingono gli utenti ad accettare nuove forme di comunicazione attraverso canali nuovi ed emergenti. In Italia, in particolare, siamo di fronte a un mercato in estrema crescita dove la penetrazione di smartphone e l’utilizzo di internet in mobilità risultano i più elevati in Europa e per la prima volta dall’avvento dell’era-internet possiamo influenzare l’evoluzione del mercato”.


                                                Luca Lampugnani



Redazione MyMarketing.Net
ACCEDI O REGISTRATI PER LASCIARE UN COMMENTO

Commenti: 0
5 ARTICOLI CORRELATI
FOCUS ON - 11/03/2011
I ‘nuovi’ Impressionisti
FOCUS ON - 23/07/2014
5 passi per creare una pagina web di successo
MEDIA - 01/06/2016
LinkedIn, Your Story @Work
FOCUS ON - 01/09/2016
Frode pubblicitaria, il nuovo cattivo dell‘industria digitale
1716 MEDIA - 06/02/2009
Edilportale Marketing Awards 2009
 
 

Business Video