Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL
09/02/2012  Versione per la stampa Share it   Condividi su Facebook

I segreti dell’email marketing, approccio globale e rilevanza locale

Quali sono gli elementi chiave per strutturare una campagna di relationship marketing internazionale che sia efficace per l’azienda e pertinente per l’utente?

Una chiave strategica è nell’unione di un approccio globale con la personalizzazione dei contenuti: la case history Email Marketing one to one per Imaginarium   fornisce alcuni spunti metodologici da considerare, nell’ottica di realizzare un programma email davvero efficace.

Glogalizzazione

L’aspetto della glocalizzazione richiama due concetti fondamentali: da un lato la necessità di costruire un impianto strategico che abbia un respiro internazionale, dall’altro l’esigenza di declinare la comunicazione nelle singole realtà locali; i messaggi devono adattarsi ai diversi contesti culturali, considerando in primis le differenti componenti linguistiche.
Nel progetto di ContactLab per Imaginarium la glocalizzazione è stata raggiunta con la creazione di un layout comune localizzato per 21 paesi, in 12 diverse lingue, tra cui greco ed ebraico.

Pertinenza e personalizzazione

L’email svolge un ruolo centrale nella costruzione di una relazione one to one, se i contenuti sono realmente pertinenti, ovvero veicolano il messaggio giusto alla persona giusta nel momento giusto. Grazie alla personalizzazione, alla segmentazione e alla definizione di un timing appropriato è possibile generare un’esperienza di grande valore aggiunto nella relazione tra il brand e l’utente.

Nel progetto di ContactLab per Imaginarium, ogni messaggio è personalizzato nei contenuti (nome dell’utente, codice a barre della tessera fedeltà degli iscritti al Club, nell’età di riferimento del bambino), le immagini e i messaggi adattati a seconda del contesto.

Life-cycle messaging

Seguire il ciclo di vita dell’utente con comunicazioni ad hoc ha un valore strategico fondamentale: grazie all’uso di email automatiche è possibile cogliere le diverse opportunità di comunicazione e dare valore alla relazione con ogni utente.

Nel progetto di ContactLab per Imaginarium, l’azienda è presente in due momenti del life-cycle: durante l’iscrizione al programma fedeltà con una welcome email e in occasione del compleanno del bambino con una birthday email personalizzata.

La case è raccontata in un video dedicato in cui vengono presentati anche i risultati ottenuti, in termini di performance delle campagne.

Il valore del progetto è stato premiato in occasione di IAB Mixx con l’assegnazione del primo premio nella categoria DEM & Email Marketing.




ContactLab
ACCEDI O REGISTRATI PER LASCIARE UN COMMENTO

Commenti: 0
5 ARTICOLI CORRELATI
FOCUS ON - 31/07/2014
Web, nel video advertising vince il modello televisivo
BRANDING - 23/09/2011
Social Net-iquette
MEDIA - 09/12/2011
Semiomarketing
BRANDING - 10/12/2011
Nasce il Caffè d’Italia Bialetti
MEDIA - 20/02/2011
Newsletter e ‘special occasions‘: strategie a confronto
 
 

Business Video