Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL
15/03/2012  Versione per la stampa Share it   Condividi su Facebook

Bisol, per dare al Prosecco la stessa notorietà dello Champagne

king of catering
Lo scorso 10 marzo nella prestigiosa cornice del Taste di Firenze s'è svolta la premiazione dei vincitori dell'edizione 2012 di King of Catering, un premio promosso da Mondadori e celebrato da Bisol, Viticoltori in Valdobbiadene dal 1542.

MyMarketing.Net ha intervistato Gianluca Bisol, General Manager di Bisol, l'azienda che produce da sempre Prosecco. I Bisol sono viticoltori da cinquecento anni, un tesoro d'esperienza che fa dell'azienda di viticoltura della Valdobbiadene un polo d'eccellenza per dare al “Prosecco la stessa notorietà della Champagne" come ama ripetere proprio Gianluca Bisol.

Perché Bisol promuove il King of Catering?
Riteniamo che il mondo del catering sia celebrativo e memorabile per accompagnare momenti che restano nella memoria, sia privati che di business. L'edizione 2012 è poi dedicata all'evento più bello della vita: il ricevimento di nozze, uno dei giorni più importanti di una vita intera. Il Catering negli anni s'è continuamente qualificato. Sposare questo concorso sin dall'ideazione rappresenta un'occasione eccellente di promozione. Eventi memorabili che meritano vini altrettanto memorabili. Crediamo che sia un vantaggio unico in termini di visibilità del nostro brand.

Una filosofia di vita e una strategia di marketing, quindi...
Sì, il ritorno d'immagine che abbiamo avuto è assolutamente positivo e ci permette di targetizzare i nostri clienti in maniera eccellente, andando a incontrare gli amanti del buon cibo e del buon vino. Un'occasione unica per un marchio di piccole dimensioni che non può investire cifre astronomiche in promozione. Siamo una produzione di nicchia per gli amatori del buon vivere. Questi eventi permettono di raggiungere tutti quelli che amano la cultura del buon vivere.

Un premio che celebra un settore in continua crescita malgrado la crisi continui ad azzannare tutto lo Stivale. Un evento che conferma l'Italia come patria del buon cibo, uno dei piaceri irrinunciabili. E come recita uno dei claim del concorso: “Il premio King of Catering viene assegnato al primo. Ma anche al secondo, al dolce, all'intero menu ed al servizio...”.

Di seguito tutti e 13 i premiati dell'ultima edizione:

PREMI ASSOLUTI:

PLATINUM e PLATINUM Plus Ferrarelle: Galateo Ricevimenti (Firenze)
GOLD: Le Gourmet (Varese)
SILVER: Santi Group (Treviso)
BRONZE: Catering Enoteca La Torre (Roma)

PREMI DI CATEGORIA:

MENU: Ristorante Tonino (Arezzo)
SERVICE:  La Torre Catering  (Agrigento)
IMPOSSIBLE:  Area Kitchen (Milano)
MISE EN PLACE: Orti&Commenda (Milano)
TRADITION/INNOVATION: Visconti Banqueting (Milano)
STYLE NESPRESSO: La Dogaressa Catering (Venezia)
SPECIALE GIURIA:  The.sign studio&food.house (Roma)
(ex aequo)
SPECIALE GIURIA:  Valerio Ricevimenti  (Pistoia)

Antonino Pintacuda
 



Redazione MyMarketing.Net
ACCEDI O REGISTRATI PER LASCIARE UN COMMENTO

Commenti: 0
1763 BRANDING - 23/04/2011
Il tricolore esplode in adv
1763 BRANDING - 12/06/2011
Un rinoceronte a pois per dare nuovo slancio al brand
1763 BRANDING - 23/04/2011
Coca-Cola vs Pepsi
1763 BRANDING - 29/05/2011
Fiat 500 by Gucci
1763 BRANDING - 06/09/2010
Fiberceutic di L’Oréal Professionnel
 
 

Business Video