Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL
16/05/2012  Versione per la stampa Share it   Condividi su Facebook

La mezcla e il Fernandito


Let me introduce un nuevo concetto.

No, non avete letto male, semplicemente forse ancora non conoscete l'idioma. Il concetto si chiama mezcla ed è la mescolanza di culture, generi e forme che danno vita a risultati sorprendenti, elementi che una volta combinati insieme portano a un risultato straordinario. Le ibridazioni si possono riscontrare in qualsiasi scenario della nostra vita, troviamo la mescolanza di elementi ovunque intorno a noi, nella moda, nella musica, nell’arte, a volte siamo noi stessi a creare questi ibridi per soddisfare le nostre esigenze. Come per un cocktail si mescolano ingredienti differenti sino ad ottenere la combinazione perfetta, siamo liberi di farlo anche con le lingue.

Nasce così il Fernando: l’unione di italiano, inglese e spagnolo per formare una lingua nuova, divertente e straordinaria. Semplicissima da parlare, senza regole, solo combinazione di parole, per esprimersi in piena libertà, senza barriere, scegliendo solo il meglio di tutto ciò che conosciamo.

Come ogni lingua nuova che si rispetti, il Fernando ha il suo Manifesto, in cui ne viene raccontata l’essenza, la natura divertente e spensierata. E per chi è ancora all’inizio e non conosce ancora il Fernando è stato creato un translator con cui muovere i primi passi con la lingua, basta scrivere il testo da tradurre, selezionare la traduzione preferita e condividere con i propri amici sia su Facebook sia su Twitter. Il Fernando è solo l’inizio di una serie di sorprese create per promuovere il Fernandito il cocktail emblema della mezcla in quanto mescolanza per ottenere un risultato straordinario.



Durante la settimana del Salone del Mobile a Milano si è svolto il primo #fernanditoplease, nel corso del Fuori Salone sono stati infatti consegnati Fernandito in via Tortona a coloro che hanno twittato con hashtag #fernanditoplease indicando il numero civico di riferimento e la quantità di cocktail richiesta. Subito una pronta risposta per trovarsi e dopo qualche minuto si riceve il cocktail appena fatto. così si è conclusa la prima fase teaser del lancio.

 "Crediamo che il digital sia un'esperienza di relazione - spiega Paola Peretti Responsabile della campagna digital di Fernandito - per questo tutte le nostre attività sui social sono spontanee e parlano direttamente col pubblico. Fernandito è portabandiera di un movimento culturale che è intorno a noi" come recita il Manifesto, infatti:

Non c’è un motivo razionale per cui usare tre lingue assieme può funzionare meglio che usarne una sola. Lo facciamo già sul lavoro, in viaggio, al bar, senza accorgercene: week-end, Check In, deliveriamo, Vamos a la playa, siesta, macho man, cocktail, happy hour, fiesta...
Perché non farlo anche di proposito per arricchire la nostra capacità espressiva. Perché no? Anzi: porque not?
Oggi vogliamo to celebrate la nascita di una nueva lingua: el Fernando.Un mix de Italian, Inglès e Spagnolo. No hay rules, usalo come you want. Lo importante è que si understand. E che ti like!
E si somebody te dice che sei loco, offrigli un Fernandito.


Roberta Masella


Redazione MyMarketing.Net
ACCEDI O REGISTRATI PER LASCIARE UN COMMENTO

Commenti: 0
5 ARTICOLI CORRELATI
MEDIA - 28/03/2011
I ‘trucchi‘ del sapere
MEDIA - 01/03/2011
Sky e il calcio più bello. Riflessioni post evento
BRANDING - 23/04/2011
Coca-Cola vs Pepsi
FOCUS ON - 16/02/2011
Forum della Comunicazione Digitale 2011
BRANDING - 02/03/2011
Un Tram Lilla per riscoprire la tenerezza
 
 

Business Video