Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL
31/05/2012  Versione per la stampa Share it   Condividi su Facebook

Euro 2012: spot e palloni

A una settimana dal fischio d'inizio degli Europei 2012 di Polonia e Ucraina, sotto lo sguardo sereno delle due mascotte disegnate dai creativi della Warner Bros, i due gemelli Slavek e Slavko, i marketer scaldano i motori per cavalcare l'onda emotiva che come sempre accompagna le grandi manifestazioni sportive a due anni esatti dal Mondiale sudafricano passato alla storia per il revival del waka waka e per l'ignobile suono della vuvuzuela, scomparsa tra le sabbie mobili dell'oblio. Per riscaldare il cuore dei tifosi dello sport più bello del mondo, ecco scendere in campo i big delle 14 squadre europee, dai diavoli rossi della Spagna agli azzurri di Prandelli, doppo l'addio alla maglia della nazionale da parte dei senatori che trionfarono nella notte di Berlino del 2006.
Campagne accomunate dalla passione per il pallone che riesce ben più della bistrattata moneta unica a stimolare il sentimento unitario dei 27 paesi dell'Ue.

Nivea For Men ha inaugurato con la creatività di Bitmama la campagna virale che tre settimane prima della sera del primo giugno nel quartier generale della pagina facebook permette di creare delle vere e proprie tribune virtuali in cui invitare 11 amici per tifare insieme l'Italia. In palio per le prime 100 tribune 11 maglie ufficiali. E se le 'notti magiche' tra partite e dopopartite si prolungano accorciando le chimeriche otto ore di sonno i prodotti della gamma Skin Energy aiutano a cancellare i segni di stanchezza per essere in forma e affrontare un'altra giornata lavorativa. La campagna oltre che su Facebook è attiva su Bar Sport, la community digitale di Nivea For Men dedicata al calcio, conferma il presidio da parte del brand del territorio dello sport più amato dagli italiani.

La catena dell'elettronica di consumo Media World riprova a bissare il successo dell'analoga campagna del 2010, quando tutti coloro che avevano acquistato una nuova tv erano stati rimborsati grazie alla storica vittoria dell'Italia che conquistò la terza stella sulla maglia. Il concorso s'intitla 'Italia Campione. Ci credi o non ci credi?' e sarà sostenuta da una campagna integrata sino al 6 giugno. A firmare il concorso è Cayenne che ha scelto anche questa volta di affidarsi a Giorgio Chiellini e Marco Materazzi. Le due icone del calcio italiano incarnano le due facce della promozione, le due possibilità di vincita che Media World offre ai consumatori e che sono legate al trionfo - o meno - della nazionale italiana. Si potrà scegliere l’opzione ‘ci credi’ e ottenere, in caso di vittoria dell’Italia, un buono corrispondente al 100% del valore dell’acquisto oppure l’opzione ‘non ci credi’ e ricevere subito un buono acquisto fino al 40% del valore del prodotto comprato… Chiellini naturalmente 'ci crede', essendo uno dei protagonisti della squadra italiana, Materazzi, ex azzurro, invece non rischia e va sul sicuro con il 'non ci credi'. Il lancio della promozione Europei è partito con il mini sito italiacampione.mediaworld.it, realizzato sempre da Cayenne, dove i nostri due campioni Chiellini e Materazzi, con gag divertenti, invitano gli utenti a sostenere gli Azzurri. 'Italia Campione. Se ci credi, scrivilo! Quanto credi negli Azzurri? Scrivi il tuo striscione e riempi lo stadio con i tuoi amici': registrandosi tramite Facebook Connect, oppure tramite form, è possibile scrivere il proprio striscione da stadio sul tema 'Quanto ci credi' alla vittoria dell’Italia. Lo striscione andrà a popolare uno stadio virtuale composto dagli avatar creati, con tanti striscioni per il tifo.



Negli anni del trionfo dei supereroi Marvel e Dc sugli schermi dei cinema di tutto il mondo, Coca Cola utilizza invece uno stile più iconico per diffondere la sua bevanda su tutto il territorio europeo, con la localizzazione della campagna nei vari colori sociali delle nazionali in campo. Altrettanti tifosi pronti a sostenere la squadra del cuore al primo sorso della popolare bevanda gassata si trasformano in supertifosi, dalla nonnina con occhialoni tricolori al giovanotto che diventa un'hulk verde, bianco e rosso per dimostrare tutto l'attaccamento alla propria squadra. E agli spot della serie 'trasformation' seguono anche le lattine che messe in fila formano il nome 'Italia'.



Una creatività a tutto tondo che s'abbevera nel serbatoio di immagini e sensazioni che da sempre lo sport, palestra di vita, è in grado di innescare. Non s'è ancora placata l'eco della querelle tra Argentina e Inghilterra per lo spot Carlsberg che mostra come si preparano i tifosi inglesi per gli Europei sulle note della colonna sonora di Scuola di Polizia. Una campagna vincente che però in un frame mostra un bidello fin troppo simile a Diego Armando Maradona.




Antonino Pintacuda


ACCEDI O REGISTRATI PER LASCIARE UN COMMENTO

Commenti: 0
1921 BRANDING - 23/04/2011
Il tricolore esplode in adv
1921 BRANDING - 12/06/2011
Un rinoceronte a pois per dare nuovo slancio al brand
1921 BRANDING - 23/04/2011
Coca-Cola vs Pepsi
1921 BRANDING - 29/05/2011
Fiat 500 by Gucci
1921 BRANDING - 06/09/2010
Fiberceutic di L’Oréal Professionnel
 
 

Business Video