Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL
06/06/2012  Versione per la stampa Share it   Condividi su Facebook

L'eterno fascino del Sud

“L'Italia senza la Sicilia non lascia immagine nello spirito: soltanto qui è la chiave di tutto” scriveva Goethe nel suo viaggio in Italia e la conferma del fascino dell'isola triangolare continua ancora oggi come emerge dal successo degli scali di Palermo e Catania, i due poli di maggiore espansione nel panorama turistico italiano come emerge dalla ricerca Expedia. La piattaforma dei viaggi online ha deciso, sulla scia delle ottime performance delle due città sicule di prender parte al WHR Road Show, Revenue e Travel Online che si svolgerà proprio in Sicilia il 7 e l'8 giugno. Occasione propizia per incontrare gli esperti di tutto il mondo dei viaggi online e presentare agli albergatori dell'isola quali sono i vantaggi della piattaforma Expedia.

“Lavoriamo a stretto contatto con gli alberghi siciliani e italiani, aiutandoli a raggiungere un pubblico vasto e un sempre crescente numero di viaggiatori, dall’Italia e dal resto del mondo ", ha commentato Laura Valerio, Director Market Management Italy Cities di Expedia LPS. "Il nostro obiettivo è quello di aiutare sia gli albergatori ad avere successo, sia i viaggiatori a scoprire tutto ciò che di bello la Sicilia ha da offrire”.

A scegliere di organizzare un viaggio online sono soprattutto i turisti esteri, come dimostrano il boom di prenotazioni per Palermo e Catania.
Pienone per gli alberghi del capoluogo siciliano, con un tasso di crescita a doppia cifra, grazie al boom di turisti russi (+119%), giapponesi (+95%) e inglesi (+46%). Un trend che secondo le previsioni degli analisti continuerà a doppia cifra.
Catania, lì all'ombra dell'elefantino di pietra lavica che troneggia nella piazza principale, affascina soprattutto gli svizzeri (+220%), i brasiliani (+83%), gli inglesi (+65%) e i nord europei (+30%). Stupisce il tasso di crescita dei viaggiatori elvetici, conquistati dal paesaggio variopinto della città alle pendici dell'Etna, con la vicina Taormina e il suo bellissimo teatro greco.
"Le prenotazioni effettuate su Expedia per la Sicilia hanno fatto nuovamente registrare un tasso di crescita positivo rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente", aggiunge Laura Valerio. "Ciò dimostra come Expedia continui ad essere un canale in forte crescita. Puntando sulla nostra presenza in oltre 70 paesi, grazie ai marchi Expedia, Inc., continuiamo ad offrire agli hotel domanda incrementale, aiutandoli anche a fronteggiare periodi di crisi come quello attuale”.

Un derby, quello tra Palermo e Catania che dimostra che non s'appanna il fascino dell'isola che potrebbe rappresentare uno dei poli turistici di eccellenza, contribuendo al rilancio dell'economia del sud. Perché come scriveva Gesualdo Bufalino, non esiste una sola Sicilia ma tante: “Vi è una Sicilia "babba", cioè mite, fino a sembrare stupida; una Sicilia "sperta", cioè furba, dedita alle più utilitarie pratiche della violenza e della frode. Vi è una Sicilia pigra, una frenetica; una che si estenua nell'angoscia della roba, una che recita la vita come un copione di carnevale; una, infine, che si sporge da un crinale di vento in un accesso di abbagliato delirio…Tante Sicilie, perché? Perché la Sicilia ha avuto la sorte ritrovarsi a far da cerniera nei secoli fra la grande cultura occidentale e le tentazioni del deserto e del sole, tra la ragione e la magia, le temperie del sentimento e le canicole della passione”.


Redazione MyMarketing.Net
ACCEDI O REGISTRATI PER LASCIARE UN COMMENTO

Commenti: 0
5 ARTICOLI CORRELATI
MEDIA - 06/02/2009
Edilportale Marketing Awards 2009
MEDIA - 28/03/2011
I ‘trucchi‘ del sapere
MEDIA - 01/03/2011
Sky e il calcio più bello. Riflessioni post evento
MEDIA - 08/10/2010
Affermare la Marca sui Mercati Esteri: quando il SEO (posizionamento sui motori di ricerca) aiuta il “branding online”
MEDIA - 13/11/2010
Comunicato stampa visibile su Google? 5 facili trucchi a costo zero!
 
 

Business Video