Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL
26/06/2012  Versione per la stampa Share it   Condividi su Facebook

Child Guardian Award

Si aprono oggi le iscrizioni alla quinta edizione del Child Guardian Award 2012 di Terre des Hommes, il premio riservato alle campagne pubblicitarie che offrono l'immagine più corretta dei bambini, coniugando il rispetto dei diritti dell'infanzia con un linguaggio comunicativo efficace. L'obiettivo del premio è quello di evidenziare le 'buone pratiche' e di condividerle con l’industria dei media, le aziende, le istituzioni e il mondo dei bambini. Al Premio, infatti, non saranno ammesse imprese che violino i diritti dell'infanzia, che ricorrano al lavoro minorile e più in generale allo sfruttamento dei bambini in ogni parte del mondo.

Un Comitato d'Onore e una Giuria formati da autorevoli esponenti del mondo dell'Università, delle Associazioni di categoria, dei Media e della Cultura sosterranno l'iniziativa e analizzeranno le campagne pervenute. Ci sarà anche un premio speciale che verrà dato dalla 'Giuria dei Piccoli', un gruppo di bambini delle scuole milanesi e tutte le imprese vincitrici entreranno a far parte del gruppo di 'Aziende Child Guardian, per la difesa dei diritti dei bambini'.

Protagonisti del premio saranno proprio le aziende e le agenzie che, attraverso le loro campagne, contribuiranno a dettare le buone pratiche nella comunicazione pubblicitaria che prevede l’uso dell’immagine dei bambini. Il termine per le candidature è fissato per il 30 settembre 2012 e saranno ammesse le campagne pianificate dall'inizio del 2011 al 31 Agosto 2012. Si possono iscrivere massimo 3 campagne per azienda, come tre saranno le categorie del premio: stampa/affissioni; tv; web/altri mezzi. La premiazione del Child Guardian Award si terrà a Palazzo Marino, sede storica del Comune di Milano il 7 novembre 2012.

Giunto ormai alla sua quinta edizione, il premio è organizzato da Terre des Hommes, in collaborazione con la Fondazione Pubblicità Progresso. L’evento è patrocinato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri-Dipartimento delle Pari Opportunità, oltre ad avere l’Alto Patronato Presidenza della Repubblica. La Giuria e il Comitato d’Onore della quinta edizione del Child Guardian Award saranno composti da rappresentanti del mondo dell'Università, delle Istituzioni, delle Imprese, della Comunicazione, della Cultura e dai bambini stessi, che attribuiranno lo speciale premio 'Giuria dei Piccoli'.

Le precedenti edizioni del Child Guardian Award hanno registrato il coinvolgimento di 113 aziende e 10 agenzie pubblicitarie (a cui è stata estesa la partecipazione a partire dalla scorsa edizione) con 209 campagne declinate su stampa, tv, affissione, web e altri mezzi. Tra i vincitori delle scorse edizioni ci sono aziende quali Banca Intesa, Barilla, Enel, Fiat, ING Direct, Lufthansa, Mercedes, Nikon, Unilever e, ancora, Europolveri, Moby, Nestlè e Pramerica; tra le agenzie pubblicitarie premiate insieme ai loro clienti troviamo 1861 United, Leonardo Servizi e Comunicazione, LDB Advertising, Saatchi & Saatchi e PG&W. Terre des Hommes da 50 anni è in prima linea per proteggere i bambini di tutto il mondo dalla violenza, dall’abuso e dallo sfruttamento e per assicurare a ogni bambino scuola, educazione informale, cure mediche e cibo. Attualmente Terre des Hommes è presente in 72 paesi con oltre 1.200 progetti a favore dei bambini, inoltre la Fondazione Terre des Hommes Italia, lavora in partnership con ECHO ed è accreditata presso l’Unione in collaborazione con Europea, l’ONU, USAID e il Ministero degli Esteri italiano.

Per iscriversi al Child Guardian Award: http://www.terredeshommes.it/childguardianform.php




ACCEDI O REGISTRATI PER LASCIARE UN COMMENTO

Commenti: 0
5 ARTICOLI CORRELATI
MEDIA - 28/03/2011
I ‘trucchi‘ del sapere
MEDIA - 01/03/2011
Sky e il calcio più bello. Riflessioni post evento
BRANDING - 23/04/2011
Coca-Cola vs Pepsi
FOCUS ON - 16/02/2011
Forum della Comunicazione Digitale 2011
BRANDING - 02/03/2011
Un Tram Lilla per riscoprire la tenerezza
 
 

Business Video