Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL
04/07/2012  Versione per la stampa Share it   Condividi su Facebook

Ti canto la pirateria

Milano, esterno giorno. Una ragazza si esibisce con la chitarra per strada. Si chiama ErikaBlu ed è una giovane artista , che nel video canta la sua canzone 'Un´estate che non c´è'. Alcuni passanti incuriositi si fermano ad ascoltarla, battono il tempo e si intrattengono con piacere, ma poco per volta gli stessi passanti se ne vanno, non dopo avere sottratto dalla custodia della chitarra monete e banconote lì depositate come offerta. L´artista rimane sola con la sua musica.

Questo il contenuto del video creato da Finelco Digital che con Radio 105 si pone in prima linea nella lotta alla pirateria musicale e multimediale a sostegno dell´operato di FPM. Il video è on-line dal 4 luglio su 105.net, sulla official page di Radio 105 su facebook (oltre 800.000 amici) e sulla pagina radio di corriere.it. Edoardo Hazan, Direttore di Finelco Digital, spiega la come è nata l'idea: "FPM, di cui sono membro del consiglio direttivo, ci ha mostrato un video dei loro colleghi americani che ci è piaciuto molto e abbiamo voluto riprodurlo in veste italiana". La voce fuori campo è quella di Rosario Pellecchia, speaker di Radio 105.

Una voce fuori campo commenta:

La musica è la sua vita. Come ogni artista, ErikaBlu vive di musica, ma il suo futuro dipende anche da noi. Perché ogni volta che scarichiamo illegalmente un brano musicale impediamo ai nuovi talenti di emergere e sottraiamo risorse a tutti coloro che lavorano nel mondo della musica.
Proprio come lei, Erika.

E senza giovani artisti sentiremo sempre la solita, vecchia canzone.

Il download illegale non è un crimine senza vittime.

Ma noi possiamo impedirlo scaricando legalmente musica, film e videogiochi.

Facciamo vivere la creatività, conviene anche a noi.

“In virtù degli eccellenti rapporti che il nostro Gruppo ha con FPM, - prosegue Hazan - grazie al cui contribuito sono stati cancellati non meno di 15000 file abusivi dello 'Zoo di 105' dalla rete, abbiamo prodotto un video ispiratoci dalla RIAA Usa, che ci è piaciuto molto e che abbiamo realizzato con lo scopo di sensibilizzare gli utenti di 105.net  a non scaricare musica abusivamente dalla rete per permettere ad artisti in erba come ErikaBlu di poter emergere e dimostrare il proprio valore".

"La musica digitale legale è oggi in Italia un mercato in forte crescita;  l´offerta ampia e diversificata permette a chiunque di ascoltare ed acquistare i propri brani preferiti a prezzi molto convenienti. Questo però non è sufficiente per coprire le forti perdite di un settore colpito ormai da molti anni dal fenomeno della pirateria. E´ necessario che si adottino misure efficaci di contrasto alle attività illecite e al tempo stesso si promuovano campagne educative che mettano in luce il valore culturale della musica. L´iniziativa promossa da Radio 105 ed FPM, grazie alla collaborazione della giovane artista italiana ErikaBlu, rappresenta un esempio importante di riflessione e consapevolezza su quello che significa oggi lavorare nella musica e per la musica" ha dichiarato Enzo Mazza, Presidente di Fimi-Fpm.

"Il video che mi vede protagonista e rappresentante di tanti giovani esordienti rispecchia proprio la mia situazione. Sono orgogliosa di aver avuto l'opportunità di partecipare alla promozione di un messaggio che fa riflettere come questo: poiché la musica non si mangia, si pensa che non abbia valore",  conclude ErikaBlu.



Redazione MyMarketing.Net
ACCEDI O REGISTRATI PER LASCIARE UN COMMENTO

Commenti: 0
5 ARTICOLI CORRELATI
MEDIA - 28/03/2011
I ‘trucchi‘ del sapere
MEDIA - 01/03/2011
Sky e il calcio più bello. Riflessioni post evento
BRANDING - 23/04/2011
Coca-Cola vs Pepsi
FOCUS ON - 16/02/2011
Forum della Comunicazione Digitale 2011
BRANDING - 02/03/2011
Un Tram Lilla per riscoprire la tenerezza
 
 

Business Video