Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL
09/07/2012  Versione per la stampa Share it   Condividi su Facebook

Tradizioni 2.0

Utilizzare la rete e i collaudati canali social per promuovere i prodotti tipici della Provincia di Brescia, questa la sfida vinta dal contest progettato da Timmagine. In 4 mesi sono stati coinvolti più di 7500 visitatori che hanno visualizzato più di 15mila pagina ed espresso 4mila preferenze che hanno incoronato la vincitrice del concorso con i suoi 'Miniburger di manzo con casolet e maionese', ennesima dimostrazione di come è possibile conciliare tradizione e modernità, rileggendo i sapori della tradizione con  le nuove frontiere del gusto, abbattendo gli steccati ideologici. Un amore per la cucina e per la propria terra che continua con il premio, un corso perso la pretigiosa Scuola de La Cucina Italiana.

Associato alla sesta edizione del Gran Trofeo d'Oro, il concorso riservato agli istituti di formazione alberghiera italiani ed europei. Un premio che ha aperto per la prima volta le porte ai consumatori per puntare i riflettori sulla vitale salvaguardia di una delle più grandi ricchezze dell'Italia, i prodotti tipici, la marcia in più di ogni piatto della cucina nazionale, un arcobaleno di sapori e odori capaci di incantare e conquistare i palati promuovendo contemporaneamente i territori di origine e innescando un circolo virtuoso con il turismo enogastronomico, viaggi in Italia che continuano anche in tavola.

Esprimono piena soddisfazione gli ideatori del contest, come sottolinea Eva Borgini, project leader di Timmagine per il Gran Trofeo d’Oro, che racconta la genesi del progetto: “il web è un canale potente, capace di dare ampia visibilità ad una causa. È fondamentale però trovare il linguaggio giusto. Siamo quindi partiti dai principi del web 2.0 per fare cultura in modo coinvolgente e “social”. Gli utenti hanno caricato sul sito una ricetta a base di prodotti bresciani e attraverso i loro amici e follower hanno raccolto voti e contribuito a diffondere la causa”. Obiettivo raggiunto, coinvolgendo i social la produzione agricola del territorio ha così ottenuto una buona visibilità sul web: più di 4 mila i voti raccolti sul sito http://game.grantrofeodoro2012.it, 7.5 mila i visitatori unici da marzo ad oggi e ben 15 mila le pagine visualizzate. A questi numeri si devono sommare anche i contatti raggiunti dai singoli partecipanti attraverso i blog e profili social da loro gestiti.

Il contest online rappresenta solo uno dei progetti attivati quest’anno dalla Provincia di Brescia in collaborazione con l'’agenzia Timmagine che ha curato anche le media relations e tutta la comunicazione web.


Redazione MyMarketing.Net
ACCEDI O REGISTRATI PER LASCIARE UN COMMENTO

Commenti: 0
5 ARTICOLI CORRELATI
MEDIA - 06/02/2009
Edilportale Marketing Awards 2009
MEDIA - 28/03/2011
I ‘trucchi‘ del sapere
MEDIA - 01/03/2011
Sky e il calcio più bello. Riflessioni post evento
MEDIA - 08/10/2010
Affermare la Marca sui Mercati Esteri: quando il SEO (posizionamento sui motori di ricerca) aiuta il “branding online”
MEDIA - 13/11/2010
Comunicato stampa visibile su Google? 5 facili trucchi a costo zero!
 
 

Business Video