Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL
12/07/2012  Versione per la stampa Share it   Condividi su Facebook

Tagli alla spesa

Cala impietosa la scure dei tagli che non risparmia neanche i colossi del calibro di Microsoft, l'azienda fondata da Bill Gates riorganizza le spese in marketing e advertising, scelta che la accomuna anche ai big dell'industria inglese che malgrado la concomitanza con le Olimpiadi rivedono al ribasso gli investimenti nel settore.

A darne rispettivamente notizia sono il Wall Street Journal e l'agenzia di stampa Reuteurs.
Il colosso di Redmond conferma alla storica testata che effettivamente Microsoft sta tagliando alcuni posti di lavoro, dietro la giustificazione dell'allineamento alle priorità chiave dell'azienda. Tagli che si andranno a sommare ai già 200 posti andati in fumo per la crisi, frutto della profonda revisione di tutto il settore marketing. Microsoft dispone di un gruppo interno e centralizzato che ha la mission di coordinare l'advertising tra le varie divisioni e marchi, da Bing al software, passando per l'X-box e il Windows Phone.

Il portavoce ha confermato via mail al Wall Street Journal che “ci stiamo concentrando sulle nuove emozionanti opportunità che Windows 8, Xbox e Skype offrono al mondo della pubblicità e ai nostri partner commerciali”.

A causa del pessimismo diffuso che aleggia in ambito economico, le aziende inglesi non riescono a riprendere gli investimenti nel vitale settore del marketing. Nubi si addensano soprattutto sulle partnership e gli investimenti della zona euro. L'IPA Bellwether report marca per la prima volta un taglio nei budget di marketing nel secondo trimestre, reindirizzando le esigue risorse in canali che promettono, almeno sulla carta, guadagni più facili e meno azzardati, come l'e-commerce, su cui vengono dirottati le voci in bilancio prima destinati alle tradizionali attività sui media, sul direct marketing e btl. Solo il riaffiorare della speranza nel futuro da parte dei mercati potrà risollevare il settore.


Redazione MyMarketing.Net
ACCEDI O REGISTRATI PER LASCIARE UN COMMENTO

Commenti: 0
5 ARTICOLI CORRELATI
INTERNATIONAL - 25/11/2015
Simboli nazisti a New York: la campagna di Amazon
INTERNATIONAL - 06/10/2015
Moda&Lusso, una crescita a livello mondiale
INTERNATIONAL - 12/11/2010
Come l’India sta influenzando l’innovazione globale
INTERNATIONAL - 22/01/2009
MAROCCO: Sempre più interesse per il ‘Made in Italy’
INTERNATIONAL - 24/10/2010
Prepaid Summit Europe 2010
 
 

Business Video