Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL
12/05/2009  Versione per la stampa Share it   Condividi su Facebook

Nuove tecnologie e Selfmarketing

 

‘Le storie funzionano più dei manuali’
Helga Ogiari


Storie di vita vissuta. Storie di 5 relatori che hanno indirizzato la propria vita verso il percorso professionale prescelto. Persone che non si sono fermate al primo impiego ma che hanno continuato la ricerca di se stesse anche all’interno di un’altra azienda. Il completamento e la serenità di una persona passano anche attraverso una scrivania, che seppur comoda, a volte potrebbe risultare ingombrante.
Così la promotrice di questo incontro, Helga Ogiari, ha saputo reinventarsi svolgendo un’attività insolita ma al contempo gratificante: consulente di carriera, ossia l’attitudine a indirizzare la gente verso i propri sogni e le personali inclinazioni. Ed è proprio di questo che si parla, di attitudini. Guardarsi dentro e scoprire cosa davvero si vuole dal proprio lavoro cercando di sfruttare le proprie passioni.
Tom Peters, padre del Brand Marketing, affermava che ‘ognuno di noi dovrebbe essere responsabile marketing di se stesso’ e considerarsi quindi azienda per poter fare carriera senza mai adagiarsi in ruoli che si è raggiunti.
Il brand va considerato come un insieme di valori concernenti prodotti o servizi che influenzano un comportamento. Per costruire un brand forte e spendibile nel tempo è necessario rispondere a 4 quesiti: la prominenza, ossia rispondere alla domanda ‘chi sono?’; le performance e l’immagine che si da di sè;  i giudizi e le sensazioni; infine, come ultimo step la risonanza, ossia capire qual è il valore del prodotto e se mi identifico con quel prodotto.
Ognuno di noi fa branding perché esprimiamo valori, identità professionali. Certamente l’identità non la costruisce una consulente di carriera perché questa nuova figura professionale aiuta le persone a guardarsi dentro e risulta un’attività esperienziale.
Al giorno d’oggi è quasi obbligatorio tentare di fare quello in cui veramente crediamo e non barcamenarsi tra mille cose in cui non ci si crede solo per il sogno di ‘un posto fisso’.
Tra i relatori che si sono reinventati spiccava ‘Manuela Longo’, laureata in Arte che piuttosto che diventare un’impiegata in qualche museo o intraprendere la carriera di professoressa ha pensato bene di aprire un blog, ‘inventa lavoro’, che segnala più di 100 nuove professioni emergenti in soli due anni di attività. Inoltre grazie a questa attività sul web ha avuto la possibilità di collaborare con riviste come critica d’arte.
Una conferenza lungimirante e non certamente scontata.

Gianpiero Romanazzi



ACCEDI O REGISTRATI PER LASCIARE UN COMMENTO

Commenti: 0
5 ARTICOLI CORRELATI
MEDIA - 06/02/2009
Edilportale Marketing Awards 2009
MEDIA - 28/03/2011
I ‘trucchi‘ del sapere
MEDIA - 01/03/2011
Sky e il calcio più bello. Riflessioni post evento
MEDIA - 08/10/2010
Affermare la Marca sui Mercati Esteri: quando il SEO (posizionamento sui motori di ricerca) aiuta il “branding online”
MEDIA - 13/11/2010
Comunicato stampa visibile su Google? 5 facili trucchi a costo zero!
 
 

Business Video