Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL
28/05/2009  Versione per la stampa Share it   Condividi su Facebook

Il settimanale Topolino celebra il mitico Rino Gattuso e lo trasforma in Gattoso

 

Rino Gattuso, il campione del Milan e del Mondo 2006, beniamino di grandi e piccoli, apprezzato da sportivi e non per la sua volontà, tenacia e soprattutto per la sua grinta, non poteva proprio mancare tra le pagine del settimanale a fumetti più amato in Italia. E così, su Topolino in edicola mercoledì 27 maggio diventa il protagonista della storia “Topolino e la Maxi-MiniCoppa”.

 

In questa storia, Rino Gattuso veste i panni del giovane Gattoso, un nuovo amico di Topolino che, nelle insolite vesti pre-adolescenti, lo ospita qualche giorno a casa.
E proprio in quei giorni viene deciso di rilanciare l’immagine della città di Topolinia con una partita di calcio, mettendo in palio una coppa grandissima, chiamata SUPERTOPOCOPPA.
Ai provini, però, né Topolino, né Gattoso vengono selezionati e nel frattempo, a Paperopoli, il bomber Papertotti viene convocato per giocare questo match...mentre  il perfido Macchia Nera sta escogitando un piano per rubare la Supertopocoppa.
Come sempre accade però nelle storie a fumetti del settimanale Topolino, una serie di colpi di scena ribaltano la situazione e i due eroi – Topolino e Gattoso – grazie alla loro passione e caparbietà riusciranno non solo a smascherare il piano criminale ma, soprattutto, riusciranno a far parte della squadra – così che Gattoso e Papertotti si troveranno uno di fronte all’altro proprio al fischio di inizio...

Quello in edicola mercoledì 27 maggio sarà un numero di Topolino davvero imperdibile: oltre alla storia a fumetti, ci sarà una cover dedicata a Gattoso e un’esclusiva intervista a Rino, grazie alla quale i lettori potranno scoprire la sua storia, il suo impegno per il sociale (fondando la “Rino Gattuso forza Ragazzi”) e soprattutto la sua grandissima forza di volontà e il suo ottimismo.
“Topolino e la MaxiMiniCoppa” è una vero e proprio “ritratto” del futuro numero 8 rosso-nero. Infatti,  proprio come il campione in erba Gattoso, anche Rino Gattuso, fin da bambino, è sempre stato accompagnato da volontà e grinta; doti che gli hanno permesso di diventare un campione nella squadra più titolata al mondo e campione nel mondo con la Nazionale Italiana nel 2006.

Nell’intervista Gattuso rivela al settimanale Topolino: “Nella vita, si sa, capitano momenti di alti e bassi, ma è importante non scoraggiarsi mai e guardare avanti con fiducia. Anche a me è capitato di vedere tutto nero, a un certo punto della mia carriera. Cosa ho fatto? Mi sono seduto e ho analizzato la mia vita e tutte le cose belle che il calcio mi ha regalato. Con l’aiuto di amici sinceri, poi, ho ritrovato la gioia di fare il mestiere più bello per me: il calciatore”:


Inoltre, proprio come i 2 protagonisti della storia, prima esclusi e poi “ripescati”, anche Gattuso  - che si riconosce nella “simpatica canaglia” di Gattoso che spacca innumerevoli vetri della finestra del sindaco di Topolinia – ritiene che per diventare i più bravi, in campo come nella vita, non c’è che un modo: allenarsi, allenarsi, allenarsi...

Infine, rispondendo a una domanda della giornalista, Gattuso parla della sua Fondazione, fondata per cercare di aiutare i giovani calabresi attraverso i valori positivi dello sport: “In Calabria, come ovunque, lo sport e il calcio sono mezzi per togliere i giovani dalle strade e indirizzarli verso uno stile di vita dove prevalgono i valori della correttezza, dell’impegno e della costanza”. Proprio come accade a Paperopoli e Topolinia.

In occasione della pubblicazione della storia che celebra Rino Gattuso e della sua intervista, il settimanale di casa Disney dedica anche un ricco servizio al Milan, con interviste ad altri giocatori fra cui Paolo Maldini e Kakà.

“Il servizio nel pre-partita del Milan è stato realizzato coinvolgendo tre giovanissimi Toporeporter che  si sono divertiti a scoprire il dietro le quinte di un mondo affascinante come quello del calcio. – dice Valentina De Poli, Direttore di Topolino – Per il settimanale è importantissimo coinvolgere direttamente i lettori per vivere esperienze in prima persona. Grazie all’accoglienza della squadra il pomeriggio si è rivelato davvero indimenticabile... E adesso siamo tutti curiosi di sapere come finirà nella storia a fumetti la sfida tra Gattoso e Papertotti!”



ACCEDI O REGISTRATI PER LASCIARE UN COMMENTO

Commenti: 0
5 ARTICOLI CORRELATI
BRANDING - 23/04/2011
Il tricolore esplode in adv
BRANDING - 12/06/2011
Un rinoceronte a pois per dare nuovo slancio al brand
BRANDING - 23/04/2011
Coca-Cola vs Pepsi
BRANDING - 29/05/2011
Fiat 500 by Gucci
BRANDING - 06/09/2010
Fiberceutic di L’Oréal Professionnel
 
 

Business Video