Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL
28/01/2009  Versione per la stampa Share it   Condividi su Facebook  versione inglese

Eletto Prodotto dell’Anno: un segnale di ottimismo


 


Innovazione che premia la fiducia dei consumatori nel mercato, aziende pronte a mettersi in gioco: Eletto Prodotto dell’Anno è molto più di un logo, è la prova di un’economia che vuole risollevarsi, di un marketing sensibile alle richieste del cliente, di una comunicazione attenta al target di riferimento. Nonostante i tempi poco felici, la dilagante crisi e la paura costante della recessione, i risultati del Gran Premio Marketing e Innovazione non si sono fatti attendere: per l’edizione di quest’anno, siamo giunti alla quarta in Italia, c’è stato un aumento significativo del numero delle iscrizioni, oltre il 50% di nuove aziende, tra cui figurano anche le piccole e medie imprese, hanno iscritto i propri prodotti, prova del forte impegno imprenditoriale, testimonianza della crescente awareness del marchio.

Le aziende, sempre più consapevoli dell’importanza che il logo ‘Eletto Prodotto dell’Anno’ riveste nella scelta d’acquisto del consumatore, sono già pronte con i materiali per utilizzarlo il prima possibile, per poter avvalersi della visibilità che il marchio conferisce al prodotto sullo scaffale.

Dagli accessori per la casa al baby food, dai condimenti ai cosmetici, dai dolci ai grandi elettrodomestici: il premio ha visto in gara oltre 120 prodotti suddivisi in 45 categorie. I vincitori sono stati premiati da 8.000 consumatori sulla base di diversi criteri relativi all’attrattività e al valore d’uso: dalla funzionalità del pack alla ricettazione, dalla tecnologia utilizzata all’efficacia della formula.

Occhio al logo, che campeggerà, ad esempio, sul pack di Nestlè Fitness, scelta come migliore acqua fortificata o sulla confezione di Rio Mare Extra, premiato nella categoria conserve ittiche. Attenzione alla comunicazione riservata al Carte d’or chocolate, gustosissimo gelato, o al Fruttolo Frullix, premiato nella categoria bevande per l’infanzia.

L’elezione si è basata sui risultati dell’importante indagine svolta sul campione di consumatori interpellati da TNS Infratest su attrattività e valore d’uso dei prodotti in gara oltre che per conoscere gli atteggiamenti, le sensibilità, le attese nei confronti dell’innovazione in generale e per ogni singola categoria merceologica. Dai risultati ottenuti è emerso il costante interesse nei confronti dell’innovazione, ritenuta la chiave per il successo di un prodotto. In particolare, il 79% degli intervistati si dice propenso a sperimentarne di nuovi, ma ben il 73% ritiene che i nuovi lanci non siano prodotti realmente differenti da quelli già presenti sul mercato; inoltre, il 66%, nonostante la congiuntura economica così delicata, dichiara di essere disposto a spendere di più per un prodotto veramente nuovo.

Tre gli elementi principali che caratterizzano i comportamenti dei consumatori italiani.
Una diminuzione del reddito e la paura della recessione porta il potenziale acquirente a prestare sempre più attenzione al prezzo del prodotto, pur tenendo conto della qualità di ciò che si acquista. C’è, infatti, una maggiore disponibilità a pagare qualcosa in più per acquistare un prodotto che permette di risparmiare tempo. Approccio etico al mercato e rispetto dell’ambiente si rivelano requisiti essenziali per avere fiducia nel prodotto. In crescita anche la domanda di prodotti naturali e che abbiano un effetto positivo sulla salute.
Dalla ricerca si evidenziano due trend in evoluzione: individualità e semplificazione. I consumatori, infatti, cercano sempre più prodotti distintivi, che garantiscano esperienze sensoriali diverse e uniche (gusti, ingredienti, profumi) e prodotti che facciano risparmiare tempo e semplifichino la quotidianità.

"Innovazione e soddisfazione del consumatore sono la chiave del successo: Prodotto dell’Anno – ha affermato Simonetta Flores, amministratore delegato di Marketing e Innovazione Italia - premia i prodotti con queste caratteristiche e consente loro di essere riconosciuti tramite l’utilizzo del Logo sul pack e in comunicazione. Perché i consumatori si fidano delle scelte dei consumatori."

Eletto Prodotto dell’Anno è una carta vincente per le aziende, un’ulteriore leva nelle mani del marketing, una garanzia di acquisto per il consumatore, è un modo per ricordarci che il 2009 resta nelle nostre mani.

Serena Poerio

 

Per vedere il video dell’evento clicca qui!



ACCEDI O REGISTRATI PER LASCIARE UN COMMENTO

Commenti: 0
5 ARTICOLI CORRELATI
BRANDING - 23/04/2011
Il tricolore esplode in adv
BRANDING - 12/06/2011
Un rinoceronte a pois per dare nuovo slancio al brand
BRANDING - 23/04/2011
Coca-Cola vs Pepsi
BRANDING - 29/05/2011
Fiat 500 by Gucci
BRANDING - 06/09/2010
Fiberceutic di L’Oréal Professionnel
 
 

Business Video