Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL
30/06/2009  Versione per la stampa Share it   Condividi su Facebook

100 % W.I.T.C.H.

 

W.I.T.C.H., il magazine a fumetti interamente creato in Italia e presente in 50 Paesi, con oltre dodici milioni di copie vendute, festeggia i primi 100 numeri, con il numero in edicola il 3 luglio, e continua ad appassionare le lettrici di tutto il mondo, confermandosi come un successo planetario!

Dalla moda, alla musica, alla danza e allo sport, senza dimenticare ovviamente il fumetto, il mondo W.I.T.C.H. si è trasformato in questi primi 100 numeri e l’obiettivo è sempre stato e continua a essere quello di accompagnare le ragazzine nella vita di tutti i giorni con consigli e spunti di riflessione, ma anche con un occhio aperto sul mondo, le tendenze, e sui suoi avvenimenti.

Ed è per festeggiare questo straordinario traguardo editoriale che W.i.t.c.h., com’è nel suo tratto distintivo, ha lasciato la parole alle lettrici lanciando un’importante iniziativa: il sondaggio “100% W.i.t.c.h” che ha permesso di tracciare l’identikit della tween del 2009, che ogni mese si lascia catturare dalla magia delle storie di Will, Irma, Taranee, Cornelia e Hay Lin e si identifica con loro!

Le preadolescenti paiono avere idee molto chiare sul loro futuro e su quello che conta nella vita e l’adesione con la quale hanno partecipato a questo sondaggio dimostra, ancora una volta, che “il desiderio di raccontarsi, di fare sentire la loro voce, di contribuire alla realizzazione di un media dal quale si sentono pienamente rappresentate, è un elemento distintivo della loro personalità” dice il direttore del giornale Veronica Di Lisio.

Il sondaggio, composto da una quarantina di domande chiuse e aperte, è stato lanciato con il numero del mensile di aprile e sul sito www.witchmagazine.it, e a oggi sono quasi 2000 le risposte pervenute dalle lettrici di tutta Italia!
Le domande toccano tutti gli ambiti della vita di una preadolescente: la scuola, gli amici, l’amore, il tempo libero, la musica preferita, ma anche il rapporto con moda, con la lettura, con Internet e naturalmente domande legate ai personaggi di W.I.T.C.H. preferiti.

 

 

Dai risultati pervenuti emerge che il 60% del campione ha un’età compresa tra 9-13 anni, frequenta la scuola media. Le lettrici si definiscono creative, altruiste e sensibili, il 52% resiedono nel Nord d’Italia, considerano lo studio come un dovere ma cercano in ogni caso di prendere dei buoni voti per soddisfazione personale (76% delle lettrici) e non per fare contenti gli altri.

Oscillano tra il desiderio di preadultità al sentimento di inadeguatezza nel diventare grandi: il contrasto di questo mondo tween, ovvero delle ragazze sospese tra non l’essere più bambine ma non ancora abbastanza teen, sospese tra la voglia di crescere velocemente e la necessità di essere accompagnati in questo momento cruciale da persone nelle quali si identificano (le protagoniste di W.I.T.C.H., in questo caso) si esprime quando sono chiamate a parlare dei loro sogni e delle aspettative per il futuro. In questi ambiti  la lettrice W.I.T.C.H.  100% aspira per il proprio futuro a un emancipato lavoro in proprio che le dia soddisfazioni (69%) preferendo  l’idea di un lavoro autonomo a uno sicuro e ben retribuito. Quando è chiamata a esprimersi sul suo futuro affettivo pone al primo posto: mettere su famiglia!

Tra le professioni dei loro sogni emerge lampante la ricerca di un ambito nel quale esprimere la propria creatività. Ecco quindi che le professioni desiderate diventano: stiliste, giornaliste, scrittrici, disegnatrici, arredatrici di interni, cantanti e musiciste. Ma anche l’esigenza di aiutare il prossimo si fa fortemente presente: agente di polizia, fare il medico, lavorare per enti di beneficenza, a sostegno dell’ambiente e degli animali. Seguono in coda nella top hit delle loro professioni da sogni le più tradizionali maestra, veterinaria, pediatra e ballerina.

La W.I.T.C.H. 100% ama moltissimo leggere, libri per la maggior parte, ma ovviamente fumetti e riviste. Adora lasciarsi trasportare dai racconti, alle volte per evadere da quelle prime difficoltà della loro età:
“Leggo per potere vivere un’altra vita fuori dalla realtà dell’adolescenza, l’età che tutti amano ma che io odio perché non sopporto la faccenda degli ormoni e cose così”.

L’amicizia è importantissima per queste lettrici; la metà di loro dichiara di avere un’amica del cuore, una persona capace di ascoltarle e capirle e con la quale a volte è normale litigare.

Per quanto riguarda l’amore sembrano un po’ disincantate: il 56% pare già sapere che dall’amore ci si possono aspettare sia gioie sia dolori, ma in fondo... è bello così! Se poi chiedi loro quali caratteri essenziali debba avere il ragazzo ideale rispondono: onestà e lealtà, più che tenerezza e romanticismo.

Le lettrici Witch sono attivissime anche nel tempo libero: il 77% di loro pratica attività sportive, anche più volte a settimana, lo sport più amato è la danza, seguita da pallavolo e nuoto; molte di loro (il 47%) suonano uno strumento musicale, per la maggior parte pianoforte e chitarra, oltre al flauto suonato per lo più a scuola.

E il rapporto con la TV? Il 55% delle ragazze la guarda tutti i giorni, prediligendo le fiction (film e telefilm) e i talent show “Perché sono trasmissioni che parlano di persone normali con talenti speciali e che si impegnano per raggiungere un sogno, proprio come le Witch”

Per quanto riguarda la moda, ammirano curiose le nuove tendenze e affermano di scegliere con la propria testa e secondo i propri gusti. “Perché la moda parla di come sei e ti deve innanzitutto rappresentare”.

La musica, ascoltata con Ipod e Mp3 (60%), rappresenta la colonna sonora delle loro emozioni; gli artisti preferiti sono gli italiani Tiziano Ferro e Laura Pausini e le star internazionali Avril Lavigne, Jonas Brothers e Miley Cyrus.

La familiarità con la tecnologia si denota dall’utilizzo quotidiano di Internet, utilizzato da metà del campione per 1 o 2 ore al giorno, prevalentemente per chattare con gli amici, (66%) o scambiare messaggi, per scaricare musica, approfondire argomenti di studio e cercare notizie sui VIP più amati.

Ma cosa significa per le ragazze essere una vera Witch? Ecco alcune “dichiarazioni” delle lettrici del magazine!

Essere Witch al 100% significa  “Essere coraggiosa e non arrendersi mai” dice Laura, “Esserci quando un’amica ha bisogno di me” suggerisce Serena, secondo Silvia vuol dire “Pensare con la propria testa” o come scrive Sheila “Dimostrare che la magia esiste: è dentro di noi”.

 


MA NON FINISCE QUI!

Per festeggiare al meglio il centesimo numero, il mensile W.i.t.c.h. ospiterà tra le pagine del giornale nomi importantissimi del mondo della moda e dello spettacolo. Primo tra tutti Giorgio Armani, invitato a dare il suo personale contributo per questo numero speciale. Lo stilista simbolo del Made in Italy nel mondo, si presenta con un regalo esclusivo: 10 look celebrativi per Will, Irma, Taranee, Cornelia e Hay Lin.
Dieci outfit, due per ciascuna W.I.T.C.H., disegnati secondo il suo inconfondibile stile, pensando alle protagoniste del giornale più letto dalle tween nel pianeta. E, a corredo dei disegni, Giorgio Armani regala un’esclusiva dedica alle lettrici di W.I.T.C.H. con gli auguri per un compleanno elegante e i suoi preziosi consigli di stile.


Come “testimonial” delle pagine dedicate a musica e spettacolo a misura di teenager, ci sono tre nomi internazionali di grosso calibro come Miley Cyrus (alias Hannah Montana), Laura Esquivel (protagonista del telefilm di successo “Il mondo di Patty”) e Tiziano Ferro, cantautore nostrano che già da tempo ha varcato i confini con la magia delle sue canzoni.
Anche la posta avrà un ospite speciale, Alec Graven, giovanissimo scrittore americano, autore del caso editoriale “Come parlare alle ragazze”, che per l’occasione risponderà alle lettere di alcune lettrici, dicendo la sua dal punto di vista di ragazzo sul tema amore.

 

Il numero 100 di W.I.T.C.H. sarà in edicola a partire dal 3 luglio con una confezione speciale: una plancia con 50 adesivi in omaggio e un mitico gadget.

A supporto del numero 100 inoltre, dal 3 luglio 2009, per due giorni, in tutte le principali spiagge della riviera romagnola e della Versilia verranno posizionati 40.000 “courtesy notes”, a tema “Quanto sei Witch?” e raffiguranti le 5 protagoniste del magazine.

 



ACCEDI O REGISTRATI PER LASCIARE UN COMMENTO

Commenti: 0
5 ARTICOLI CORRELATI
MEDIA - 06/02/2009
Edilportale Marketing Awards 2009
MEDIA - 28/03/2011
I ‘trucchi‘ del sapere
MEDIA - 01/03/2011
Sky e il calcio più bello. Riflessioni post evento
MEDIA - 08/10/2010
Affermare la Marca sui Mercati Esteri: quando il SEO (posizionamento sui motori di ricerca) aiuta il “branding online”
MEDIA - 13/11/2010
Comunicato stampa visibile su Google? 5 facili trucchi a costo zero!
 
 

Business Video