Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL
21/09/2009  Versione per la stampa Share it   Condividi su Facebook

Zanox e gli e-vouchers: miglior prodotto al miglior prezzo


“E’ ormai chiaro come gli online voucher siano un fattore chiave della customer experience e tutti quei merchant, soprattutto nel settore e-Commerce, che ancora faticano a stare al passo con i tempi ed adeguarsi a questo fenomeno in rapida ascesa, stiano perdendo cospicue opportunità di vendita (fino al 17,8% in più delle vendite provenienti dai mezzi standard). Ecco perché zanox dedica un’attenzione sempre maggiore all’education dei propri clienti che stanno investendo sulla produzione di contenuti di qualità e di strumenti sempre più orientati alla fidelizzazione della clientela esistent,e o ancora da acquisire, con un occhio sempre attento ai risultati”, ha dichiarato Michele Marzan, Country Manager zanox Italia.

Da una recente ricerca zanox, leader globale nel marketing performance-based,  è emerso infatti che negli ultimi sei mesi, a livello worldwide, si è verificato un boom (+173,2%) di siti che propongono agli utenti le migliori occasioni sul web sfruttando tutti i codici sconto disponibili.
Complice l’attuale situazione economica e la crescente competizione online, ecco quindi il proliferare sempre più massiccio di buoni sul primo acquisto, sconti dal 10 al 70% sul prezzo del bene acquistato, due articoli al prezzo di uno e codici che garantiscono spese di spedizione gratuite.
Conosciuti anche come digital coupon, codici promozionali, buoni sconto o voucher, i codici sconto sono sempre più diffusi in Italia e rappresentano uno strumento di marketing dall’enorme potenziale, in grado di assicurare al negozio che li emette un elevato ritorno in termini di traffico, vendite, acquisizione di nuovi clienti e visibilità dei propri prodotti (all’interno di voucher sites, price comparison, cashback).

Alessandro Martinello, Account Manager di Codici-sconto.it, primo portale italiano interamente dedicato alle offerte, ai buoni sconto e ai coupon emessi a scopi promozionali/pubblicitari dalle attività commerciali che operano su Internet, oltre che uno dei partner più attivi che collaborano con zanox in questo settore, afferma a sua volta che: "La crescita da inizio 2009 è del 500%. Abbiamo circa 350 merchant e tra 200 e 500 tra codici ed offerte, in base alla stagione. Oggi, l’opportunità è quella di poter sfruttare a fondo un sistema semplice ed efficace per promuovere i propri prodotti ed il proprio negozio, acquisire nuovi clienti e consolidare quelli già esistenti, il tutto grazie ai siti di codici-sconto".

Sempre parlando di voucher, anche Jean-Christophe Lazzaroni, Direttore Fnac.it e SI Fnac Italia, ricorda che “i primi codici sconto di Fnac sono stati usati nella nostra newsletter, come strumento di fidelizzazione degli existing clients, che soprattutto nell’elettronica e informatica sono particolarmente sensibili a questo genere di iniziative. In seguito, visti i buoni risultati, abbiamo esteso i discount codes anche all’affiliazione e le statistiche dimostrano che si tratta effettivamente di un mezzo in grado di incrementare i new customers e i volumi di vendita. Il business dei codici sconto è già molto maturo nel resto d’Europa e finalmente inizia a decollare anche in Italia; è quindi nostra intenzione puntare sempre di più sul coinvolgimento di siti partner specializzati”.

Zanox, ad esempio, ha inoltre lanciato da poco l’Application Store, un’innovativa piattaforma che può contenere più di 50 milioni di offerte di prodotto, dedicata agli sviluppatori, con l’obiettivo di convogliare le loro applicazioni nel network zanox, aiutandoli a monetizzare le innovazioni proposte, quali applicazioni o widget per Internet, telefonia mobile, in-game, video advertising, contextual advertising o behavioral targeting.

Ecco quindi la ricetta zanox per una Trust Strategy di successo:

- Timing: i vouchers possono avere una durata brevissima o media (pochi giorni o poche settimane), l’importante è comunicare con un discreto anticipo le date di inizio e termine dalla promozione per permettere ai partner di preparare eventuali redazionali e pianificazioni ad hoc
- Rinnovo: è necessario un frequente rinnovo dell’offerta
- Usabilità: i codici sconto devono funzionare correttamente nel solo periodo promozionale indicato
- Semplicità: i codici sconto devono essere facilmente fruibili dall’utente per consentire una user experience ottimale  e la natura del codice sconto deve essere chiara all’utente
- Trasparenza: le offerte online devono essere valide o in scadenza (mai scadute)



ACCEDI O REGISTRATI PER LASCIARE UN COMMENTO

Commenti: 0
5 ARTICOLI CORRELATI
BRANDING - 23/04/2011
Il tricolore esplode in adv
BRANDING - 12/06/2011
Un rinoceronte a pois per dare nuovo slancio al brand
BRANDING - 23/04/2011
Coca-Cola vs Pepsi
BRANDING - 29/05/2011
Fiat 500 by Gucci
BRANDING - 06/09/2010
Fiberceutic di L’Oréal Professionnel
 
 

Business Video