Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL
21/10/2009  Versione per la stampa Share it   Condividi su Facebook

Artisti ’made in reality’ e web


Le etichette discografiche italiane si affidano sempre più ai reality per scoprire e lanciare artisti, in grado di assicurare nuove vendite: dalla classifica Nielsen per Fimi-Federazione industria musicale italiana, si segnalano nella top five settimanale degli album più venduti in Italia due nomi nuovi made in reality, Alessandra Amoroso e Noemi, rispettivamente vincitrice dell’ultima edizione di Amici di Maria de Filippi e concorrente della scorsa edizione di X-Factor. E’ questo il trend emerso da un’analisi sulle opportunità dell’industria discografica, che da qualche tempo beneficia di strategie alternative per contenere gli effetti del ribasso nella vendita di album e singoli.

La rete si sta rivelando un’ottima alleata per le majors: da un lato funge da vetrina per la promo-sponsorizzazione delle nuove proposte provenienti da quei programmi che si riferiscono ad un target delineato e specifico quale quello giovanile; dall’altro funge da cartina al tornasole del gradimento degli artisti emergenti attraverso la reputazione olume dei commenti online.

Considerate queste premesse ci siamo chiesti: in che modo il popolo di internet percepisce i talent show e quali sono gli artisti emergenti più popolari in rete? Attraverso BuzzMetrics, il servizio di Nielsen che effettua la misurazione quali-quantitativa del passaparola digitale, abbiamo misurato il volume di conversazioni su questi show e sui giovani cantanti.

Analizzando il buzz sui due talent show più noti “Amici di Maria de Filippi” e “X-Factor”, è emerso che le conversazioni si impennano in prossimità dell’inizio e della fine delle trasmissioni a sottolineare il vivo interesse della rete: le discussioni su “Amici” sono raddoppiate nel marzo di quest’anno, raggiungendo il culmine a ridosso della finalissima; il buzz su X-Factor si è addirittura quadruplicato nel mese di aprile, raggiungendo l’apice poco prima della serata finale con 1.529 commenti in rete.

Escludendo i messaggi senza connotazione positiva/negativa, dalle conversazioni emerge che il 63% degli utenti apprezza X-Factor; in particolare, il 24% valuta positivamente la capacità del reality targato RAI di scoprire talenti musicali che possano facilmente inserirsi nel mercato discografico, confrontandosi con i big della musica italiana ed internazionale; un altro 23% giudica favorevolmente il percorso post-trasmissione degli stessi artisti.

Il 54% delle conversazioni su Amici esprime positività, soprattutto in riferimento al format televisivo, che offre ai giovani la possibilità di esprimere le proprie qualità in varie discipline artistiche; il 10% dei commenti considera il programma l’unico talent show di rilievo, privo di qualsiasi altro competitor. Tuttavia il 46% delle messaggi critica le polemiche tra i docenti delle varie discipline, che sacrificano tempo e spazio alle esibizioni live dei concorrenti.

Focalizzandoci sui singoli artisti, la ricerca BuzzMetrics ha indicato i tre artisti più “chiacchierati in rete”: si tratta di Marco Carta, vincitore di Amici 2008 e Sanremo 2009, Alessandra Amoroso, neo vincitrice di Amici e Giusy Ferreri, seconda classificata della prima edizione di X-Factor.


Fonte: Nielsen BuzzMetrics, 1 Gennaio - 15 Ottobre 2009

Marco Carta è apprezzato nel 67% delle discussioni che lo riguardano: gli utenti ammirano il suo talento e il suo timbro particolareggiato nonché le sue performance live. Il 78% dei post considerano favorevolmente Giusy Ferreri, apprezzandola per la vocalità e per la scelta di collaborare con un big della musica italiana quale Tiziano Ferro. Alessandra Amoroso è l’ultima in ordine cronologico a conquistare il grande pubblico. Entusiastici i commenti della rete sull’artista leccese: l’86% delle conversazioni sono positive e il 47% esalta il timbro black ed il talento naturale.

La rete si esprime quindi in modo più che positivo su questi tre giovani che fino a qualche tempo fa erano sconosciuti nel panorama discografico. Questa reputazione e percezione positiva si riflette anche sui dati di vendita: Marco Carta con “La Forza mia”, è in classifica da 34 settimane, Giusy Ferreri da quasi da anno con “Gaetana” e Alessandra Amoroso, attualmente in testa con “Senza Nuvole”, è in classifica da 27 settimane con “Stupida”.

“La rete ha imposto una rivoluzione e nuove sfide all’industria discografica: sono cambiati il modo di vendere la musica e quello di promuoverla – afferma Luca Bordin, Managing Director della divisione Online di Nielsen - Sono mutati anche i ritmi ed è accelerato il processo di invecchiamento delle proposte, questo crea la necessità di averne sempre delle nuove”.

 

www.nielsen-online.com



ACCEDI O REGISTRATI PER LASCIARE UN COMMENTO

Commenti: 0
5 ARTICOLI CORRELATI
MEDIA - 06/02/2009
Edilportale Marketing Awards 2009
MEDIA - 28/03/2011
I ‘trucchi‘ del sapere
MEDIA - 01/03/2011
Sky e il calcio più bello. Riflessioni post evento
MEDIA - 08/10/2010
Affermare la Marca sui Mercati Esteri: quando il SEO (posizionamento sui motori di ricerca) aiuta il “branding online”
MEDIA - 13/11/2010
Comunicato stampa visibile su Google? 5 facili trucchi a costo zero!
 
 

Business Video