Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL
16/11/2009  Versione per la stampa Share it   Condividi su Facebook

Marketing non convenzionale e sport: il caso Peroni durante Italia – All Blacks


Un successo incredibile quello registrato dal rugby italiano lo scorso sabato pomeriggio, mai in tutta la storia della palla ovale di casa nostra è stata capace, cosa impensabile pochi anni fa, di far convergere presso lo stadio San Siro di Milano ben 80.000 persone.
Ebbene questo sta ad indicare quanto il rugby abbia oramai oltrepassato la sottile linea della nicchia dei pochi intimi per concedersi ufficialmente al grande pubblico  ripagando, in parte, anche la fiducia che molti partner e sponsor in questi anni hanno sempre concesso a tutto il movimento rugbistico nazionale.

Un caso esemplare è quello della birra Peroni, la quale da anni accompagna la nazionale italiana di Rugby. La cosa è alquanto strana dato che in genere l’associazione sport e sponsor  si è sempre retta, soprattutto, sulla capacita dello sport in questione ed in particolare del club di essere remunerativi anche sotto l’aspetto dei risultati del campo. Ma, come è giusto che sia per un fenomeno in crescita e dunque immaturo, i risultati sportivi non sempre sono stati all’altezza.


Il rugby a questo ha ovviamente sopperito con una filosofia di gioco e di vita diametralmente opposta agli assiomi imperanti dello sport vincente; una filosofia che ha come capisaldi la lealtà e il gusto di trascorrere ore liete in compagnia anche dell’avversario e, dunque, la piacevolezza di vivere in modo genuino uno sport che non è di certo amatoriale ma, come nel caso del match di San Siro, di altissimo livello.
Se a questa cornice si associa poi anche la capacità di sfruttare la novità insita nel panorama sportivo italiano dal rugby ad un approccio non convenzionale nel marketing allora il gioco è fatto e il circolo virtuoso è bello che attivato.

Peroni, difatti, in collaborazione con Waymedia e con Rugby Monza ha organizzato, durante lo svolgimento dell’incontro, una campagna di marketing di prossimità tramite bluetooth. Nell’area hospitality dello stadio milanese la Peroni ha installato alcuni dispositivi MobiTouch Cube, in questo modo la folla che si è trovata a passare per il truck Peroni ha ricevuto gratuitamente un bonus speciale da consumare nel consueto “terzo tempo”, che la palla ovale dagli albori contempla.


www.ninjamarketing.it



ACCEDI O REGISTRATI PER LASCIARE UN COMMENTO

Commenti: 0
5 ARTICOLI CORRELATI
MEDIA - 06/02/2009
Edilportale Marketing Awards 2009
MEDIA - 28/03/2011
I ‘trucchi‘ del sapere
MEDIA - 01/03/2011
Sky e il calcio più bello. Riflessioni post evento
MEDIA - 08/10/2010
Affermare la Marca sui Mercati Esteri: quando il SEO (posizionamento sui motori di ricerca) aiuta il “branding online”
MEDIA - 13/11/2010
Comunicato stampa visibile su Google? 5 facili trucchi a costo zero!
 
 

Business Video