Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL
26/11/2009  Versione per la stampa Share it   Condividi su Facebook

BootB

BootB, ovvero Brands out of the Box, è progetto nato in California da una mente italiana.
Il suo obiettivo? Fornire alle aziende soluzioni in crowdsourcing creando un contatto diretto con i migliori creativi presenti al mondo.

BootB è l’unico creativity hunter presente oggi sul web. Il marketplace che permette ai creativi di tutto il pianeta di rispondere alle richieste di importanti aziende nazionali e multinazionali, in ogni area della creatività.
Auchan, Disney, Ferrero, LEGO, New Holland, Medusa Film, Peugeot, Perfetti Van Melle, UNICEF, Unilever, 20th Century Fox sono solo alcuni dei brand che ad oggi hanno scelto BootB per trovare soluzioni creative vincenti.
Non solo pubblicità ma anche interior design (daddario), music solutions (EMI Music) o fashion design (BVLGARI).

Il sito www.BootB.com che parla ben 14 lingue rappresenta un’innovazione anche in termini sociologici. BootB è una sorta di piazza, una piattaforma globale, che rivoluziona la creatività rendendola democratica. L‘idea creativa, qualunque sia la faccia o il colore, non resta intrappolata in un “ruolo” o il una scatola (da qui Brands out of the Box). Tutti i talenti, da tutte le parti del mondo possono esprimere la propria idea rispetto a un progetto incontrandosi sulla piattaforma BootB, proponendosi direttamente al brand.

Partecipare alle gare è semplicissimo e il sito, grazie alla sua grafica intuitiva e accattivante, permette l’accesso immediato a gare delle migliori aziende presenti nel panorama globale.
La partecipazione avviene in forma anonima e in assoluta trasparenza: basta caricare la proposta sul sito. Il creativo migliore si aggiudica il budget messo in palio dall’azienda (ad oggi da 1000 a 100.000 dollari USA). Il vincitore resta “ignoto” fino all’assegnazione del budget: un metodo meritocratico che premia l’idea e restituisce le ali alla creatività: lo studente di Nuova Delhi, infatti, ha le stesse probabilità di volare in alto della grande agenzia creativa di New York. 
Shakespeare scriveva To be or not to be? BootB chiede ai creativi di tutto il pianeta ...

Rossella Ivone



ACCEDI O REGISTRATI PER LASCIARE UN COMMENTO

Commenti: 0
5 ARTICOLI CORRELATI
MEDIA - 06/02/2009
Edilportale Marketing Awards 2009
MEDIA - 28/03/2011
I ‘trucchi‘ del sapere
MEDIA - 01/03/2011
Sky e il calcio più bello. Riflessioni post evento
MEDIA - 08/10/2010
Affermare la Marca sui Mercati Esteri: quando il SEO (posizionamento sui motori di ricerca) aiuta il “branding online”
MEDIA - 13/11/2010
Comunicato stampa visibile su Google? 5 facili trucchi a costo zero!
 
 

Business Video