Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL
26/11/2009  Versione per la stampa Share it   Condividi su Facebook  versione inglese

Geologic village, by Decathlon

Francia – Cestas, Bordeaux

DATI CHIAVE

  • Format: sport concept village
  • 2008: apertura
  • Superficie
               - 3.500 mq: area vendita
               - 2.500 mq: laboratorio
               - 18 ettari: parco naturale
  • 3 categorie: caccia, pesca e tiro con l’arco
  • 100% marche private
  • 65 addetti


Per il nuovo concept “Geologic Village”, specializzato sul mondo della caccia e della pesca, Decathlon ha scelto Bordeaux, città situata nella regione francese con il maggior numero di cacciatori e pescatori, attirati da una natura molto varia e adatta: l’oceano, numerosi laghi e fiumi, boschi, passaggi di uccelli migratori.

Si tratta di un target molto ampio in Francia, almeno 3,5 milioni di appassionati, ma il mercato dei prodotti e delle attrezzature per queste attività è ancora fortemente presidiato da prodotti di marca venduti soprattutto in piccoli negozi specializzati. La sfida di Decathlon è impegnativa: convincere i clienti che i prodotti delle sue marche private sono altrettanto validi o anche migliori in quanto progettati insieme a chi pratica questi sport.

La peculiarità del Geologic Village è quella di essere un “villaggio” specializzato, dedicato anche al tiro con l’arco oltre che a caccia e pesca, che comprende il megastore (3.500mq), una sede aziendale e un grande parco naturale dedicato alla prova dei prodotti. Grazie a questa integrazione i 55 product manager che lavorano in sede possono osservare i praticanti in azione e ragionare con loro su bisogni e desideri, per progettare insieme prodotti altamente in linea con le aspettative. Geologic Village offre ai propri ingegneri la possibilità di testare immediatamente i prototipi, in condizioni di utilizzo reale, e ai responsabili dei punti di vendita di sperimentare arredi, display e merchandising prima di replicarli in tutti i punti vendita.

Sia all’esterno che all’interno del negozio i clienti trovano numerose aree dove assistere a dimostrazioni o provare direttamente i prodotti. C’è uno stagno di un ettaro e mezzo popolato da svariate specie di pesci in cui testare canne da pesca e mulinelli. Per testare i fucili si può sparare su finti cinghiali e bersagli di argilla e per gli archi è stato allestito un campo regolamentare. All’interno del negozio è stata inserita una piscina di 10 metri nella quale sperimentare esche e attrezzature tecniche come i famosi “wadders”, stivaloni che arrivano fino alle spalle. Esiste addirittura un simulatore di pesca d’alto bordo e ci sono due stanze in cui è possibile ricreare condizioni climatiche estreme, per testare la tenuta dei capi più tecnici. Grazie a tutti questi elementi l’atmosfera complessiva del Village è simile a quella di un parco di divertimenti e attira un vasto pubblico.

Un flagship la cui mission principale va oltre il rafforzamento dell’immagine Decathlon e le vendite, che ripagano solo parzialmente i cospicui investimenti. L’obiettivo prioritario e strategico del Village è infatti quello far consolidare una cultura customer-oriented concreta da sviluppare anche con la progettazione dei prodotti insieme ai clienti e rafforzare il vantaggio competitivo unico e distintivo rappresentato dalle linee di marca privata Decathlon.


CHIAVI DI INNOVAZIONE

  • Concept integrato di esperienza-vendita-laboratorio
  • Contatto con i clienti “in azione” per co-progettare i prodotti
  • Sviluppo concreto di una cultura aziendale “customer-oriented”
  • Atmosfera coinvolgente e ludica
  • Rafforzamento della immagine complessiva di Decathlon

 Fabrizio Valente - Kikilab
www.kikilab.it



ACCEDI O REGISTRATI PER LASCIARE UN COMMENTO

Commenti: 0
5 ARTICOLI CORRELATI
INTERNATIONAL - 25/11/2015
Simboli nazisti a New York: la campagna di Amazon
INTERNATIONAL - 06/10/2015
Moda&Lusso, una crescita a livello mondiale
INTERNATIONAL - 12/11/2010
Come l’India sta influenzando l’innovazione globale
INTERNATIONAL - 22/01/2009
MAROCCO: Sempre più interesse per il ‘Made in Italy’
INTERNATIONAL - 24/10/2010
Prepaid Summit Europe 2010
 
 

Business Video