Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL
20/01/2010  Versione per la stampa Share it   Condividi su Facebook

Un anno online

internet

Dalle analisi Nielsen sullo scenario di internet in Italia nel mese di dicembre 2009 e sull’andamento della rete nell’ultimo anno emerge che, dopo un 2008 nettamente segnato dal fenomeno di community, blog e social network, il 2009 si caratterizza come l’anno della ripresa delle news online, dell’esplosione dei siti di giochi e scommesse online e della continua e inarrestabile crescita dei video online.

“Questo non significa che le community abbiano smesso di crescere, tutt’altro: la crescita double digit continua e la categoria, con oltre 18 milioni di utenti, è ormai da un anno saldamente al terzo posto nella classifica delle categorie più visitate in Italia dopo motori di ricerca e portali generalisti - commenta Ombretta Capodaglio, Marketing Manager della divisione Online di Nielsen - Inoltre, tra i brand che registrano i maggiori incrementi di audience nell’ultimo anno, ai primi posti troviamo ancora Facebook, con 15 milioni di utenti e una crescita del 55% nell’anno” .

Mettendo a confronto la classifica delle categorie più visitate nel mese di dicembre 2009 con quella di dicembre 2008 si osserva che guadagnano una posizione i siti di video e cinema, al quinto posto con 14 milioni di utenti e una crescita annua del 18%, i siti di news online, settimi con 13,2 milioni di visitatori e un incremento del 20% e la categoria dei tool di ricerca, che si posizionano al nono posto ai danni dei siti dei rivenditori nonostante l’ottima performance dello shopping online nell’anno e nel periodo natalizio in particolare.

“La forte ripresa dei siti di news online è particolarmente rilevante se si considera che avviene dopo un 2008 in cui il rallentamento nei trend di crescita fece supporre che questi siti potessero cedere il passo all’informazione orizzontale tipica di blog e social media - commenta ancora Ombretta Capodaglio - Tra i principali quotidiani online, le crescite più rilevanti le registrano Corriere della Sera, Repubblica, Ansa e La Stampa”.

In termini percentuali, la categoria con la più alta crescita nell’ultimo anno è quella dei siti di giochi e scommesse online (gambling), che dalla legalizzazione del gioco d’azzardo avvenuta nel marzo 2008 ha registrato una vera e propria esplosione dell’audience: all’inizio del 2008 poco più del 10% dei navigatori italiani visitava questa tipologia di siti, ora siamo a oltre il 30% degli utenti internet. Ma non solo azzardo: anche i più tradizionali giochi online crescono a tassi molto sostenuti (20%), segno che sono sempre di più coloro che ricercano online svago e intrattenimento.

Anche quest’anno in concomitanza col Natale è stato rispettato l’appuntamento con lo shopping online: i siti dei merchant o rivenditori sono stati visitati da 11,6 milioni di italiani (quasi la metà dei navigatori attivi nel mese), il 5% in più rispetto al 2008, ma i siti di e-commerce che registrano la crescita più sostenuta sono quelli delle directories o guide allo shopping (9,3 milioni di utenti, +20% nell’ultimo anno). Questo evidenzia che c’è sempre più attenzione per lo shopping online, in modo particolare per l’info-commerce, ovvero la ricerca di informazioni per scegliere oculatamente il prodotto e il negozio o sito internet in cui concludere in modo più conveniente l’acquisto.

Per finire, continua l’inarrestabile crescita della categoria video e cinema, iniziata ormai circa 4 anni e che non accenna a rallentare: 14 milioni di visitatori a dicembre, il 18% in più nell’anno. “Crescono tutti i siti della categoria, non solo quelli di video ma anche i siti dedicati al cinema che solitamente registrano proprio a dicembre il picco annuale. Va segnalato però che il peso di YouTube sul totale della categoria è dell’82%: con una crescita del 32% nell’anno (dagli 8,8 milioni del dicembre 2008 agli attuali 11,6 milioni) è quindi proprio YouTube a trainare l’intera categoria” conclude Ombretta Capodaglio.

Per internet il 2009 è stato un altro anno molto positivo. I navigatori attivi sono aumentati del 7%, arrivando a 23,6 milioni di individui connessi al web almeno una volta da casa e ufficio, mentre il tempo speso online è di 29 ore nel mese, circa 3 ore in più rispetto al dicembre 2008.



ACCEDI O REGISTRATI PER LASCIARE UN COMMENTO

Commenti: 0
5 ARTICOLI CORRELATI
MEDIA - 06/02/2009
Edilportale Marketing Awards 2009
MEDIA - 28/03/2011
I ‘trucchi‘ del sapere
MEDIA - 01/03/2011
Sky e il calcio più bello. Riflessioni post evento
MEDIA - 08/10/2010
Affermare la Marca sui Mercati Esteri: quando il SEO (posizionamento sui motori di ricerca) aiuta il “branding online”
MEDIA - 13/11/2010
Comunicato stampa visibile su Google? 5 facili trucchi a costo zero!
 
 

Business Video