Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL
18/03/2010  Versione per la stampa Share it   Condividi su Facebook

Manager su Facebook

Il gotha della finanza approda su Facebook.
Dopo la passata stagione dei video messaggi di alcuni banchieri lanciati attraverso il portale You Tube - con Massimo Ponzellini e Roberto Mazzotta impegnati nella corsa al vertice della Bpm -, sul social network piu’ cliccato al mondo spuntano nomi e gruppi legati a personaggi del mondo delle istituzioni come il ministro Giulio Tremonti e il governatore della Banca d’Italia, Mario Draghi; delle banche come Cesare Geronzi (Mediobanca), Corrado Passera (Intesa SanPaolo) e Giuseppe Mussari (Mps); o dell’industria: Sergio Marchionne (Fiat). E proprio il numero uno di Mirafiori e’ quello tra i piu’ gettonati. Inserendo il nome del manager del Lingotto nel motore di ricerca di Facebook appaiono, infatti, diversi gruppi con migliaia di iscritti (quasi 3.000 per uno di questi). E nella sezioni dedicate ci sono messaggi di utenti che recitano ’’Sergio, sei il migliore’’ oppure in spagnolo ’’Vamos Marchionne, arriba Chrysler!!’’.
Ma sulla vetta del podio non poteva che esserci il ministro del Tesoro Tremonti che in un solo gruppo vede registrate oltre 14 mila persone. E sulla bacheca spuntano centinaia di messaggi, in suo favore (’Tremonti aiutaci tu abroga la legge 30 sul precariato’ oppure ’sei la persona giusta al posto giusto’) e non (’mi spiega perche’ un evasore o anche peggio paga sul capitale solo il 5% mentre io ho pagato oltre il 38% sul mio stipendio?’). Per il governatore di Palazzo Koch invece sono stati creati diverse pagine on-line, tra cui una che lo sostiene in vista di un’eventuale candidatura al vertice della Bce. Nell’oggetto del gruppo infatti si legge ’sostieni moralmente la candidatura di Mario Draghi come prossimo Governatore della Banca Centrale Europea’. Toni diversi vengono usati invece per il presidente di Mediobanca, Geronzi, che viene definito da alcuni ’sua’ maesta’ della finanza italiana’ o addirittura ’uomo piu’ potente del premier Silvio Berlusconi’. Restando nell’orbita di Via dei Filodrammatici va registrata anche la presenza di un gruppo in memoria del fondatore di Mediobanca, Enrico Cuccia. D’altro canto la pagina dedicata al consigliere delegato di Intesa SanPaolo e’ composta da 121 membri. E tra i vari ’post’ sulla bacheca ci sono richieste d’assunzione, di stage e cosi’ via all’interno della banca. Quanto il presidente del Monte dei Paschi di Siena, Mussari, risulta proprio utente di Facebook in prima persona con quasi 900 amicizie. Tra le foto pubblicate non potevano mancare quelle del palio di Siena e di Piazza Salimbeni in atmosfera natalizia. Ma ci sono infine alcuni gruppi che ricordano le gesta dei cosiddetti ’furbetti del quartierino’. In testa tra tutti Stefano Ricucci da Zagarolo con un gruppo che conta ben 386 fan e numerosi messaggi (’Mitico’, ’numero uno’, ’vorrei incontrarti e scambiare due parole’) tra cui quello di una ragazza che senza mezzi termini gli dice: ’Sposami!!’.

Rossella Ivone



ACCEDI O REGISTRATI PER LASCIARE UN COMMENTO

Commenti: 0
5 ARTICOLI CORRELATI
MANAGEMENT - 07/11/2012
Kotler: 'L'Italia ha dimenticato il marketing'
MANAGEMENT - 19/01/2016
La Business Mobility nel mondo
MANAGEMENT - 10/02/2011
Customer Equity, ma attenti alla competizione
MANAGEMENT - 18/01/2016
Il futuro dell‘ecommerce
MANAGEMENT - 12/07/2010
Il web 2.0 non convince i marketing manager
 
 

Business Video