Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL
15/01/2009  Versione per la stampa Share it   Condividi su Facebook

Zopa.it è già la terza community di social lending in Europa

Buon compleanno Zopa.it! A un anno dall’apertura pubblica, avvenuta il 16 gennaio 2008, la prima community italiana di social lending spegne la prima candelina e festeggia gli ottimi risultati raggiunti: in un solo anno di vita Zopa.it sale sul podio del social lending europeo, aggiudicandosi il terzo posto, dietro a Smava (Germania) e ai ‘cugini’ britannici di Zopa UK, primi inventori assoluti a livello mondiale del peer-to-peer lending, con il lancio nel marzo 2005 del sito Zopa.com.
Al primo posto, dunque, Zopa UK che a tutt’oggi in più di tre anni ha permesso ai membri della sua community di prestarsi 31 milioni di sterline (pari a circa 34,5 milioni di euro). La segue Smava, community tedesca fondata nell’aprile 2007, che ha da poco superato i 6 milioni di euro di prestiti erogati. Terza classificata Zopa.it, che in un solo anno ha registrato prestiti online direttamente tra i suoi membri per 4.279.700 euro, raggiungendo un totale di 30.173 iscritti (dati aggiornati alle 18 del 14 gennaio 2009).


Il successo così rapido e sorprendente di Zopa.it è dovuto all’eliminazione delle tradizionali forme di intermediazione che permette di ottenere tassi di interesse vantaggiosi per i Richiedenti e buoni rendimenti per i Prestatori. Zopa.it riesce così ad essere una valida alternativa ai modelli abituali di credito e di investimento. I numeri parlano chiaro: il TAEG medio per chi richiede un prestito è di 9,6%, contro il 14,69% medio effettuato dalle finanziarie per prestiti personali inferiori ai 5.000 euro (fonte: rilevazioni Banca d’Italia a fini anti-usura, periodo di applicazione 1 gennaio-31 marzo 2009), mentre il rendimento medio lordo per chi presta denaro è del 7,8 % (dati aggiornati alle 18 del 14 gennaio 2009).
‘Siamo orgogliosi e soddisfatti dei risultati raggiunti- ha commentato Maurizio Sella, Amministratore Delegato di Zopa Italia - . Il successo di questo primo anno è un efficace argomento per convincere chi mostra scetticismo verso una finanza personale dal volto umano. Ci aspettiamo risultati altrettanto importanti per il 2009, anche perché la crisi in atto ha smascherato gli eccessi degli intermediari tradizionali e ha innescato curiosità e attenzione per forme innovative come la nostra’.
In questo primo anno di attività Zopa.it ha dimostrato che il suo valore aggiunto sta nella community, che non solo è cresciuta, ma si è anche evoluta grazie al contributo dei suoi membri. Nel 2008 sono state introdotte tante novità proprio sulla base dei suggerimenti proposti dagli Zopiani nelle ampie discussioni che ogni giorno nascono sul blog. Tra le innovazioni più importanti ci sono: l’introduzione del prestito a 48 mesi (che va ad affiancarsi alle formule già esistenti di 12, 24 e 36 mesi); RientroRapido, il servizio che permette a tutti i Prestatori di rientrare velocemente in possesso del denaro prestato in caso di bisogno, cedendolo in tutto o in parte ad altri Prestatori attivi nella community, e che Zopa.it è l’unica al mondo tra le community di social lending ad offrire; RataProtetta, il servizio grazie al quale il Richiedente può proteggersi con pochi euro al mese dagli imprevisti della vita assicurando l’intero prestito, che è già stato sottoscritto dal 60% degli Zopiani Richiedenti.
Forte della sua natura di community Zopa.it non poteva mancare su Facebook, il social network più celebre del momento, dove ha inaugurato un mese fa il proprio gruppo ufficiale, che conta già 352 membri. Per ogni nuovo membro del gruppo, fino al raggiungimento di quota mille, Zopa.it donerà un dollaro a Kiva.org, piattaforma che porta avanti progetti di microcredito nei Paesi in via di sviluppo e con la quale Zopa.it ha già collaborato durante il 2008.



ACCEDI O REGISTRATI PER LASCIARE UN COMMENTO

Commenti: 0
5 ARTICOLI CORRELATI
MEDIA - 06/02/2009
Edilportale Marketing Awards 2009
MEDIA - 28/03/2011
I ‘trucchi‘ del sapere
MEDIA - 01/03/2011
Sky e il calcio più bello. Riflessioni post evento
MEDIA - 08/10/2010
Affermare la Marca sui Mercati Esteri: quando il SEO (posizionamento sui motori di ricerca) aiuta il “branding online”
MEDIA - 13/11/2010
Comunicato stampa visibile su Google? 5 facili trucchi a costo zero!
 
 

Business Video