Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL
07/05/2010  Versione per la stampa Share it   Condividi su Facebook

IdeoLink disegna il mondo migliore di Cesvi

IdeoLink

Inizia con un progetto per il merchandising istituzionale (shopper, magliette e tovagliette food) il contagio vitale fra l’atelier di comunicazione ideoLink e Cesvi. Un cerchio concentrico, un mondo di energia colorata e generosa che pone al centro Cesvi e il suo variegato universo di iniziative concrete di cooperazione e sviluppo.

Cesvi lavora in Perù da 20 anni sia con progetti di eco-sviluppo nella Foresta Amazzonica sia nella capitale di Lima dove combatte lo sfruttamento sessuale minorile e l’emarginazione giovanile attraverso percorsi di accompagnamento sociale, attività educative e iniziative di social business. Nello specifico la ong italiana ha costituito una "Casa del Sorriso", un centro di servizi, assistenza e promozione dei diritti che nel corso degli anni ha supportato 300 adolescenti vittime o a rischio di sfruttament l’obiettivo è quello di accompagnare i ragazzi passo dopo passo verso un completo reinserimento sociale, sia in ambito scolastico che lavorativo. L’intervento più ambizioso riguarda proprio l’istituzione e l’avvio di imprese sociali dove i giovani beneficiari del progetto possono trovare un percorso lavorativo ad hoc. Fra questi Artytex, impresa sociale femminile peruviana di confezioni tessili, che traduce le fibre in prodotti artigianali dal sapore solidale. Creata a Lima nel 2005 da Cesvi, Artytex forma e impiega giovani donne, vittime dello sfruttamento, qualificandole con corsi di taglio e cucito, gestione d’impresa e alfabetizzazione informatica. Negli anni, grazie alle competenze acquisite, il piccolo laboratorio professionale è cresciuto, diventando una vera azienda capace di concorrere sul mercato attraverso il disegno e la confezione di prodotti tessili artigianali, unici e di qualità. Ma non è tutt Artytex reinveste tutti gli utili in programmi finalizzati alla formazione e all’inserimento lavorativo di nuovi giovani. Quindi la sostenibilità e lo sviluppo sono garantiti nel tempo.

"Ho sposato Cesvi d’istinto, ascoltando un loro intervento alla radio - racconta Simona De Robertis, art director e anima di ideoLink - È stato un colpo di fulmine reciproco, che ci ha portati dapprima a ridisegnare i nuovi oggetti del merchandising istituzionale Cesvi e, in seguito, a tessere l’identità di Artytex. Un progetto di Brand Image corale ed emozionante, in cui la nostra agenzia - composta di sole donne - ha saputo vivere con grande slancio e passione l’esperienza di un aiuto concreto e attivo, capace di accorciare le distanze con mondi lontani e dare diverso sapore alla nostra creatività quotidiana”. Il progetto di Brand Identity di Artytex è partito con il ridisegno del Marchio Istituzionale, da cui è poi derivato il Marchio della nuova linea Inkillay: tanti articoli tessili capaci di trasmettere la grande energia e lo spirito leggero e vivace delle undici donne che lavorano all’interno dell’impresa sociale.

Sulla base dei codici di comunicazione condivisi in questa forte sinergia fra Milano e Lima, sono poi nati il catalogo prodotti e i materiali promozionali e divulgativi; progetti pensati per essere autonomamente aggiornabili dalle ragazze di Artytex, in relazione alle loro specifiche esigenze di comunicazione sul territorio. "La mia agenzia somiglia molto ad Artytex - racconta Simona De Robertis - Oltre ad essere composta di sole donne, infatti, ideoLink è un vero e proprio laboratorio creativo del “su misura”, in cui tutto viene sempre tessuto a regola d’arte per il singolo Cliente, senza alcuna standardizzazione”.

Ma la collaborazione non si ferma qui. È ora in fase di progettazione il sito Internet di Artytex, sempre per mano di ideoLink: un ambiente online vitale e fortemente identitario, che apre concretamente l’impresa sociale al mondo esterno e che alterna sapientemente aree istituzionali fortemente relazionali a sezioni materiche, che mirano a restituire tutta la qualità e la bellezza dei prodotti artigianali creati dalle mani delle donne che lavorano in Artytex.

Cerca Artytex su Facebook

Didascalia immagine: In occasione della festa della donna 2010 Artytex ha consegnato alle più importanti personalità femminili del Perù un prodotto tessile unico, realizzato ad hoc per l’occasione. Nella fotografia: Claudia Llosa, registra peruviana premiata con L’Orso d’oro per il film “La Teta Asustada” al festival del cinema di Berlino 2009, riceve il dono da Artytex.



Cesvi
ACCEDI O REGISTRATI PER LASCIARE UN COMMENTO

Commenti: 0
5 ARTICOLI CORRELATI
BRANDING - 23/04/2011
Il tricolore esplode in adv
BRANDING - 12/06/2011
Un rinoceronte a pois per dare nuovo slancio al brand
BRANDING - 23/04/2011
Coca-Cola vs Pepsi
BRANDING - 29/05/2011
Fiat 500 by Gucci
BRANDING - 06/09/2010
Fiberceutic di L’Oréal Professionnel
 
 

Business Video