Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL
07/07/2010  Versione per la stampa Share it   Condividi su Facebook

Terracube

terracube

I rifiuti elettronici  sono ormai una realtà dei nostri giorni e tenderanno ad aumentare in volume nei prossimi anni. Terracube supporta le aziende nella fase finale della gestione delle apparecchiature elettriche ed elettroniche da dismettere.

“Spesso le aziende non conoscono gli obblighi a loro carico – precisa Piero Mastrangelo uno dei soci della Terracube srl – e rischiano di incorrere in pesanti sanzioni. Il nostro obiettivo è proprio quello di supportare le aziende con un servizio globale, consentendo al cliente di presidiare la gestione dei rifiuti senza correre rischi, risparmiare tempo e risorse per la faticosa burocrazia e rispettare la legge evitando pesanti sanzioni”.

Terracube garantisce un servizio chiavi in mano nella gestione completa dei rifiuti:

Rifiuti elettrici ed elettronici (RAEE) – Le aziende devono dismettere le apparecchiature elettriche ed elettroniche secondo modalità ben definite, conferirle a soggetti autorizzati e cancellarla dal libro dei cespiti. Terracube gestisce, secondo la legge i RAEE, occupandosi di tutte le fasi del ciclo che vanno dalla raccolta al trasporto, dalla lavorazione al recupero, dallo smaltimento alla gestione delle pratiche amministrative.

Raccolta cartucce toner esaurite tramite Ecobox - Le cartucce a getto d’inchiostro e toner per stampanti laser e nastri esauriti sono classificati come rifiuti speciali non pericolosi. Le aziende possono stoccare le cartucce ed i toner esauriti presso la propria sede per un volume non superiore a 20 mc e comunque per un periodo non superiore a 12 mesi, superato il quale vige l’obbligo di conferire il rifiuto prodotti ai soggetti autorizzati. Terracube consente alle aziende di gestire secondo la legge i rifiuti prodotti da apparecchi di stampa. Il servizio riguarda tutte le fasi del ciclo, dalla raccolta alla gestione amministrativa, dal trasporto alla lavorazione, dal recupero allo smaltimento. Terracube fornisce ai propri clienti gli eco box., appositi contenitori nei quali è possibile tenere in deposito le cartucce esauste. Le stesse saranno poi ritirate dal personale Terracube, almeno una volta l’anno, come previsto dalla normativa vigente. Il numero di Ecobox per cliente è definito in base ai volumi di rifiuto prodotti.

Consulenza tecnico-amministrativa e gestione pratiche – Terracube propone un servizio di consulenza e gestione integrale delle pratiche amministrative in tema di rifiuti, a cominciare dall’iscrizione al Sistri. Non basta smaltire correttamente per essere in regola, è necessario documentare la procedura. Terracube predispone i formulari, fornisce le indicazioni necessarie per la cancellazione dal libro cespiti e rilascia le certificazioni che conferiscono all’azienda la piena regolarità delle operazioni di smaltimento. Le certificazioni rilasciate conferiscono all’azienda la piena regolarità delle operazioni di smaltimento. Il cliente in questo modo è sollevato da ogni responsabilità nella gestione dei rifiuti prodotti.

Articolo tratto da Made-Spazio Impresa



ACCEDI O REGISTRATI PER LASCIARE UN COMMENTO

Commenti: 0
5 ARTICOLI CORRELATI
- 22/10/2010
Italiani, popolo di navigatori digitali… e di social networkers
- 01/12/2010
Sinfonie al cioccolato
- 25/01/2011
Kiri rivoluziona i concept store
- 16/11/2010
Sin-ghiozzo, il nuovo singolo dei negramaro
- 26/11/2010
Tributo all’arte
 
 

Business Video