Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL
08/07/2010  Versione per la stampa Share it   Condividi su Facebook

Made in Mediterraneo

made in mediterre
Quando si parla di moda il pensiero viene direttamente proiettato all’Italia, famosa per il suo Made in Italy riconosciuto in tutto il mondo per raffinatezza e ricercatezza dei capi. Al contempo moda è sinonimo di Milano – Firenze – Roma, le tre città della penisola che detengono il monopolio e il centro degli interessi del settore.

Anche il Mediterraneo però guarda al comparto moda con interesse e il prossimo settembre sarà il nuovo palcoscenico della manifestazione culturale ‘Made in Mediterraneo’. Dal 8 al 11 settembre 2010 Bari sarà protagonista della prima edizione di questa manifestazione che avrà come tema quello della ‘Moda – Tempo e Memorie del design  urbano’. Il luogo ospitante, così come la tematica trattata, varierà con cadenza annuale nel tentativo di favorire gemellaggi in settori quali l’artigianato, la cultura, l’impresa, finalizzati a concreti scambi tra operatori e aziende attive nel settore della moda.

‘Made in Mediterraneo’  si pone come obiettivo quello di essere riconosciuto e considerato un polo di riferimento attraverso il quale gli operatori possano ritrovarsi per allargare i propri orizzonti di sviluppo dando spazio anche all’area meridionale non concentrando l’attenzione solamente nelle grandi e sviluppate città del Nord Italia. Inoltre si cercherebbe di sfruttare le risorse di queste zone che racchiudono in sé giovani di qualità che non riescono ad emergere e mostrare il proprio valore. E’ stata inoltre scelta la Turchia come nazione gemellata che oltre ad Istanbul, nominata Capitale Della Cultura 2010, ha in Myra, antica città dell’Asia Minore,  come luogo di nascita del patrono di Bari San Nicola.
La manifestazione avrà inizio il prossimo 8 settembre con la presentazione del libro di Lucia Fedi e Luciana Serlenga e una performance di Gianni Calignano, importante stilista di fama internazionale.
Il giorno seguente si potrà assistere all’apertura delle cinque mostre nel tentativo di esaltare l’eccellenza creativa ed imprenditoriale del Made in Italy. Le mostre resteranno aperte fino al termine della manifestazione e saranno ubicate nei palazzi storici più belli della città. Lo stesso giorno, presso Palazzo Sagges avrà luogo la presentazione ‘dell’Agenda 2010’ della moda.

Giorno 10 è invece in programma il workshop ‘Italian Wed Union’ che vedrà come protagoniste 21 aziende provenienti da tutto lo stivale che mostreranno in anteprima, al pubblico specializzato presente, le loro collezioni e avranno l’occasione per intraprende profittevoli operazioni commerciali con i dettaglianti del Sud Italia. Nel pomeriggio il fashion show della maison Gattinoni presso la splendida cornice del Castello Svevo nel pieno centro di Bari.

Il giorno 11 si potrà assistere alla proiezione di filmati storici e documentari di moda per mostrare la storia e la cultura della sartoria italiana.

Made in Mediterraneo si propone al primo anno di attività come polo attrattivo per il settore moda e come rampa di lancio per giovani talenti. Non resta che attendere settembre e fare un bilancio al termine dei lavori.



Redazione MyMarketing.Net
ACCEDI O REGISTRATI PER LASCIARE UN COMMENTO

Commenti: 0
5 ARTICOLI CORRELATI
BRANDING - 23/04/2011
Il tricolore esplode in adv
BRANDING - 12/06/2011
Un rinoceronte a pois per dare nuovo slancio al brand
BRANDING - 23/04/2011
Coca-Cola vs Pepsi
BRANDING - 29/05/2011
Fiat 500 by Gucci
BRANDING - 06/09/2010
Fiberceutic di L’Oréal Professionnel
 
 

Business Video