Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Web Focus

Del: 24/01/2002

Web Focus è una ricerca qualitativa su Internet condotta dall’OSSCOM -Osservatorio sulla Comunicazione dell’Università Cattolica- per The Media Edge con l’obiettivo di comprendere le logiche alla base della navigazione in rete e i modi di fruizione di Internet, andando oltre i dati quantitativi.

L’ esigenza di un’analisi qualitativa è espressa dalla relativa significatività dei dati quantitativi che misurano i comportamenti ma non sono in grado di spiegare le ragioni che li determinano.

Web Focus incrocia le ricerche di mercato quanto-qualitative con la ricerca accademica su Internet, inteso come ambiente sociale, ricostruendo i comportamenti di consumo e indagando le evoluzioni che si verificano negli stili Internet dal punto di vista pratico cognitivo ed emotivo.

Relativamente alla navigazione in rete sappiamo che:
> la durata media di collegamento è di circa mezz’ora: quali le cause? La carenza tecnica delle infrastrutture, o la caduta di attenzione dopo mezz’ora, o ancora il fatto che si ritagliano brevi spazi di tempo per internet in momenti particolari della giornata?
> I portali rilevano un elevato traffico: è solo un passaggio forzato, legato alla pagina di apertura di Internet che il navigatore non nota nemmeno, oppure si tratta di un aiuto indispensabile per la navigazione?

Web Focus attraverso un dispositivo di monitoraggio permanente ha l’obiettivo di costruire una tipologia "dinamica" di modi di fruizione di Internet per comprendere le logiche alla base della navigazione in Internet, andando oltre i dati quantitativi.
Si propone altresì di effettuare un monitoraggio nel tempo per valutare l’evoluzione culturale indotta da internet, per identificare il ruolo che internet si ritaglierà in modo stabile nella vita quotidiana e per delineare il rapporto tra le diverse fonti informative e pubblicitarie, soprattutto per definire le situazioni in cui internet sostitusce e quelle in cui affianca ai mezzi tradizionali.

In questa prima fase presentiamo la metodologia della ricerca in cui Internet è considerato sia come oggetto che si trasforma sulla base delle continue interazioni sia come ambiente da sottoporre a ricerca.
Il metodo è esclusivamente qualitativo e si avvale di analisi desk semiotiche e di tecniche field con’interviste in profondità e focus group in ambito online e offline.
Il campione viene costruito con un duplice criterio: attraverso siti utilizzati come finestre sulla navigazione generale e con metodi di reperimento classico.
Più in dettaglio la ricerca intende raggiungere tre livelli di profondità: descrittivo; interpretativo; in termini di diete multimediali e di routine di consumo
.

Le prime risultanze di Web Focus saranno disponibili all’inizio di luglio e illustrate su MyMarketingNet nel prossimo appuntamento.

Per MyMarketingNet il contributo WebFocus.pps nell’area allegati.


Approfondisci la tematica consultando anche gli altri contributi… buona visione.

 


Allegati:
Web Focus

 
 

Business Video