Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Clio street

Del: 06/10/2005

New Clio, l’ultima nata in casa Renault, inaugura non solo un nuovo capitolo della ‘saga Clio’, iniziata nel 1990 e costellata di grandi successi nel mercato europeo (oltre 8.800.000 unità) ed in quello italiano (oltre 1.000.000 di unità) ma anche un nuovo approccio alla comunicazione, il “contact planning”, che sarà la base per le future campagne Renault.

Accanto alla campagna pubblicitaria basata sul concetto creativo “Full of Life”, che riassume le caratteristiche dell’auto e del suo guidatore, nasce così il progetto Clio Street.

Clio Street non è una festa, un gioco, un party ad invito….. E’ una presentazione dinamica, sorprendente e spettacolare, ad alto contenuto emozionale ed artistico, finalizzata a comunicare con immediatezza, al target direttamente coinvolto, il posizionamento dell’auto, dei suoi valori e del suo mondo di riferimento.

Tre ‘location Happening’ - zone in in cui i locali ed il divertimento animano le serate dei giovani metropolitani - selezionate in 3 città italiane (Milano, Roma e Napoli) saranno interamente trasformate, per tre serate consecutive, in “palcoscenici” dove ogni particolare parlerà di Clio con atmosfere, allestimenti e linguaggi capaci di far percepire i valori del dinamismo - Cool & Sexy (un concentrato di entertainment, arte, spettacolo e comunicazione) che caratterizzano la new entry di casa Renault.

In ogni città l’intera zona selezionata verrà completamente personalizzata in stile Full of Life: mega-schermi; presidio dei locali selezionati con comunicazione dedicata ‘Clio Full of Life’, rampe, pedane e naturalmente esposizione spettacolare dell’auto, scenografie artistiche, azioni viral e di contatto one to one.
Ma non è tutto. Poiché New Clio seduce per il suo dinamismo, offrendo un approccio nuovo alla strada con CLIO STREET, grande ruolo rivestirà l’animazione: ecco allora la scelta di performance artistiche, atmosfere e scenografie che parlano di dinamismo grazie all’intervento dei traceur, i praticanti del Parkour.
Renault sceglie il linguaggio del Parkour per parlare al mondo dei giovani.
E la scelta non è casuale….
In due parole, Parkour (neologismo ottenuto inserendo una K nella parola francese parcours - percorso) è l’arte dello spostamento. 

I Parkour sono un’associazione di artisti – atleti ‘di strada’ che utilizzano l’architettura urbana come palcoscenico sul quale esibirsi.
I praticanti del Parkour (disciplina nata in Francia alla fine degli anni 90), chiamati "traceurs" ovvero "creatori di percorsi", aspirano a superare in modo creativo, fluido, atletico ed esteticamente valido le barriere naturali o artificiali che si trovano sulla loro strada (muri, scalinate, pareti, pendii, precipizi).
Chi pratica il parkour si destreggia in salti, evoluzioni, capriole, volteggi, cadute ed arrampicate per tracciare nuovi percorsi, lontani da quelli che la gente è solita seguire.
Una disciplina artistica che sintetizza quindi efficacemente i concetti di dinamismo, movimento e libertà sulla strada, che caratterizzano appunto la New Clio.
L’intervento dei Parkour, all’interno di Clio Street, seguirà un palinsesto che prevede pillole artistiche ovvero interventi spot, inattesi, spettacolari e sorprendenti, capaci di animare le location selezionate suscitando emozioni, coinvolgimento e trasmettendo al target il senso del dinamismo proprio di New Clio.
Il Progetto Clio Street è realizzato in collaborazione con Global Sponsorship Solutions, Società del Gruppo Carat, con la supervisione di Angelo Bencivenga (Advertising Manager) e Vittoria Cristofaro (Senior Advertising Executive).
L’implementazione creativa è stata seguita da Saatchi & Saatchi.

 

 
 

Business Video