Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Motori di ricerca

Del: 27/10/2005

Sono 17 milioni le persone che quotidianamente utilizzano i motori di ricerca nel nostro Paese, il 100% degli italiani che navigano sul web.
In forte incremento la popolazione femminile, pari al 42,8% del totale, che si serve dei motori di ricerca

Lo rileva USER, una ricerca commissionata dai principali operatori nel settore del Search Marketing e realizzata da QMark.

Ma gli italiani come navigano, che cosa vogliono e soprattutto che cosa non vogliono dai motori di ricerca?

Alla domanda aperta: “quali motori di ricerca conosci?” sono stati citati spontaneamente sette motori e la maggior parte del campione ha collocato al primo posto come conoscenza Google, seguito da Virgilio e Yahoo!
La maggior parte delle persone intervistate ricorre ai motori di ricerca per cercare persone/cose/luoghi (64,1%), ma è in aumento la percentuale di coloro che, attraverso Internet, ricerca beni da acquistare, soprattutto biglietti e viaggi (49,1%).
In particolare gli uomini hanno valori sopra la media in termini di ricerca di prodotti tecnologici e beni da acquistare, mentre le donne puntano la loro attenzione su notizie riguardanti la salute e su informazioni culturali in genere.

Estremamente alto è il livello di soddisfazione degli utenti circa il loro motore preferito. Gli intervistati che si dichiarano molto soddisfatti sono circa il 51,1%, mentre quelli abbastanza soddisfatti sono il 48,1%; la quasi totalità - il 99,2 % - del campione è appagato dall’utilizzo del proprio motore di ricerca.

Dalla ricerca inoltre emerge che il 90% degli utenti sa che alcune zone, ben determinate, dei motori di ricerca sono sponsorizzate e il 55% di loro presenta una spiccata propensione a cliccare sui link sponsorizzati.
Tuttavia si registra una palese insoddisfazione sui risultati di questi click: l’utente, infatti, desidera essere immediatamente inviato alla pagina dove è possibile acquistare il prodotto ricercato o dove si possono avere le informazioni che cerca e non sopporta di arrivare in home page di siti generici o, peggio, in luoghi dove il prodotto ricercato non è trattatato.
La qualità della risposta deve essere assoluta e immediata per poter soddisfare il 50% degli italiani disponibili a ciccare sui link sponsorizzati e anche per far aumentare questa percentuale.

Per quanto invece riguarda le tipologie di “search user”  ne sono state individuate quattro: i General User, over 40, esperti navigatori, sono il 29% del campione e utilizzano i motori di ricerca per ricercare qualsiasi tipo di informazione. 
Per i News User, giovani che navigano da 3/5 anni, la ricerca è soprattutto rivolta al mondo dell’informazione, mentre gli User for Fun,  circa il 24% del totale cercano tutto ciò che li può distrarre e sono per lo più giovani.
Il 19% degli intervistati è poi rappresentato dagli Heavy User, utenti maturi sia anagraficamente che come esperti di internet, che si servono dei motori per e-commerce e con i General User sono gli utilizzatori più assidui dei motori di ricerca.

 

Vuoi conoscere nei dettagli la ricerca? Approfondiscila nel documento allegato!


Allegati:
Motori di Ricerca
Report USER

 
 

Business Video