Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Rilevare gli ascolti

Del: 02/11/2005

Finalmente anche in Italia gli attori del mondo della comunicazione potranno contare su un unico strumento di rilevazione degli ascolti, ovvero una vera misurazione dell’esposizione audio “single source”.

Il sistema PeopleMeter™(PPM) – già utilizzato all’estero da TNS in 27 paesi – si fonda su un principio di base molto semplice: monitorare la persona, al posto dell’apparato ricevente, utilizzando la tecnica dell’Audio Encoding, una sorta di “orecchio elettronico” in grado di registrare suoni non percepibili dall’orecchio umano, come mezzo affidabile di identificazione dell’emittente.

Il PeopleMeter™ di TNS utilizza un dispositivo portatile, più piccolo di un telefono cellulare che i partecipanti all’indagine portano sempre con sé durante tutto l’arco della giornata.
Ciò fa sì che non importa dove i partecipanti all’indagine ascoltino la radio o guardino la televisione, se in casa o fuori casa: il meter portatile è in grado di catturare e monitorare l’esposizione ai media (Radio, TV, Pay, Internet …) indipendentemente dal luogo fisico di fruizione degli stessi.

Inoltre, poiché ogni mezzo che usa l’audio come parte integrante della sua programmazione può essere codificato dal sistema PPM, è possibile ottenere misurazioni dirette e precise di radio, TV e canali tematici da parte di un unico panel di consumatori.

Come spiega Simona Beltrame, ceo e amministratore delegato di TNS Infratest, "Il sistema PPM sarà utilizzato da metà novembre con la sperimentazione per Audiradio. Ad una fase di test iniziale per la valutazione della bontà del segnale nelle varie situazioni seguirà, con il nuovo anno, una fase di sperimentazione con i consumatori. Il PPM utilizzerà la tecnica dell’Audio Encoding, una sorta di “orecchio elettronico” in grado di registrare suoni non percepibili dall’orecchio umano, come mezzo affidabile di identificazione dell’emittente. Più piccolo di un telefono cellulare, il PPM accompagnerà i partecipanti all’indagine nel corso delle loro giornate e per monitorare l’esposizione ai mezzi di comunicazione, indipendentemente dal luogo fisico di fruizione. Ogni mezzo che usa l’audio come parte integrante della programmazione potrà essere codificato dal sistema PPM.
Attraverso PPM sarà possibile monitorare trasmissioni digitali, analogiche su qualsiasi piattaforma distributiva, le misurazione saranno dirette e precise e permetteranno di conoscere il mercato e le sue sfumature più approfondite".

 
 

Business Video