Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Le conserve della nonna

Del: 13/12/2005

Un’idea di effetto, nella sua semplicità, è alla base dell’operazione pubblicitaria che rende protagonista il celebre tappo a quadretti bianchi e rossi.
Tradizione, natura e spirito d’innovazione sono gli elementi sui quali “Le conserve della Nonna” ha costruito negli anni il suo successo e non potevano che essere gli ingredienti anche della campagna pubblicitaria che l’azienda ha lanciato da alcuni giorni - sia sulle emittenti televisive che sulla carta stampata -.
La campagna pubblicitaria - frutto di una selezione tra alcune agenzie che ha visto vincitrice la Montangero e Montangero - ha come claim “La natura col tappo”, a indicare la forte relazione esistente fra il prodotto conservato e le materie prime, assolutamente naturali e confezionate in tempi brevissimi, al fine di conservarne il sapore e il profumo originari.
Proprio sul plus della semplicità si fonda il concetto di base della campagna stampa.
La multisoggetto, infatti, vede un frutto o un ortaggio su un limbo bianco (rispettivamente un pomodoro, una ciliegia e un carciofo). Al di sopra di questo, il caratteristico coperchio a quadretti delle Conserve assurge ad assoluto protagonista della campagna.
Gli scatti sono stati realizzati dal fotografo di food Roberto Dri.
La declinazione televisiva, invece, della durata di 7”, consiste nell’animazione grafica e sonora del soggetto utilizzato per la pubblicità sui giornali, in cui il tappo del prodotto va a chiudere l’immaginario vasetto in cui è racchiusa la frutta fresca come a voler sigillare in un solo gesto la freschezza della natura.
La campagna di comunicazione di “Le conserve della Nonna” per il 2006 prevede una strategia di forte integrazione tra i mezzi di comunicazione, nello specifico tra la campagna TV e quella su stampa, proponendo attraverso i moderni codici visivi e narrativi, i valori di semplicità e affidabilità che rendono il marchio noto al pubblico. 
La pianificazione coinvolge le testate femminili e di opinione dei principali gruppi editoriali, la stampa di settore, La 7 e alcuni tra i più seguiti canali tematici satellitari.
I prodotti confezionati dall’azienda modenese sono resi unici per tipicità e gusto dalla frutta e dalla verdura utilizzate, che sono di stagione e che vengono lavorate, con un processo capace di mantenere inalterate le proprietà delle materie prime, entro 24 ore dalla raccolta.
Il risultato di questa precisa scelta qualitativa è un prodotto assolutamente nuovo per la logica industriale, ma allo stesso tempo antico, in quanto richiama i sapori autentici delle conserve di una volta.
“Le conserve della Nonna” è nata a Ravarino (in provincia di Modena), nel 1974, come azienda conserviera produttrice di salsa di pomodoro fresco. Nel tempo la produzione è stata estesa alle confetture di frutta fresca, ai vegetali, alla frutta sciroppata e ai sughi pronti.

 

 
 

Business Video