Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

On line il mini-sito di Dharma of Enel

Del: 10/02/2006

Bolognano, in provincia di Pescara, come un museo d’arte contemporanea,  con le opere di Beuys e di altri grandi artisti.
Ai confini del borgo, la Piantagione Paradise ospita la scultura stabile Dharma of Enel di Marco Bagnoli, cinque semplici pali della luce dipinti di rosso ed eletti a simbolo di energia spirituale.
A questo posto "speciale"  è da oggi dedicato un sito enel.
Enel
offre da sempre il suo contributo alla crescita socio-culturale del  Paese, assumendo un ruolo "sociale" di volano per la diffusione di valori e  per la promozione culturale.
Una particolare attenzione Enel è solito darla alle iniziative culturali nel cui ambito l’arte riveste un ruolo fondamentale.
In quest’ottica Energiaper, il programma di Enel per la cultura, la ricerca scientifica, l’ambiente e lo sport, si pone sempre nuovi  traguardi ambiziosi da raggiungere come quello relativo all’iniziativa Dharma of Enel, ultima in cantiere.
Nel caratteristico borgo medievale di Bolognano, in provincia di Pescara,  una linea elettrica costituita da un cavo aereo di 5 sostegni in acciaio di tipo ottogonale, attraversa un’intera piantagione ed ha ispirato l’artista contemporaneo Marco Bagnoli (il cui nome è legato a iniziative quali Documenta di Kassel, Biennale di Venezia, Triennale di Milano e Musei internazionali per la realizzazione di una Scultura Stabile a cui è stato dato il nome di Dharma of Enel.

L’artista da diversi anni utilizza alcune tracce dell’Enel come perni delle sue opere, a seguito della conoscenza, emersa dalle sue ricerche, di un alchimista arabo il cui nome era appunto Enel.
La piantagione attraversata da questi 5 sostegni elettrici, però, non è uno spazio comune, bensì è un’area naturale ormai conosciuta nel mondo della cultura internazionale come una delle grandi iniziative dell’Arte mondiale del secondo dopoguerra, dove artisti di fama internazionale, di differenti ricerche, negli anni, hanno depositato Segnali del loro lavoro.
Un nome per tutti Joseph Beuys, il grande artista contemporaneo, autore di Opere quali Olivestone, che proprio in questi luoghi ha scelto di vivere gli ultimi 15 anni della sua esistenza.
In questa fase della sua vita Beuys ha dato vita al progetto in Difesa della Natura, unico nella sua realizzazione, ideato grazie all’intervento della mecenate Lucrezia de Domizio Durini che ha donato al grande Beuys la libertà di operare nella vastosità delle sue proprietà, in quel di Bolognano.
Enel rende omaggio al progetto Dharma of Enel con la realizzazione di un sito che celebra contemporaneamente il lungo e approfondito viaggio nella Piantagione Paradise, luogo che ospita l’opera scultorea stabile, fino a descrivere sia i luoghi che circondano la piantagione stessa, con le opere di Joseph Beuys, sia il cuore della febbrile attività mecenatica di Lucrezia De Domizio Durini testimoniata e da Bolognano, con i suoi segnali artistici, e dalla sua signorile e suggestiva dimora, il palazzo Durini culla delle opere degli artisti da lei conosciuti e promossi in tutto il mondo.

 

 
 

Business Video