Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Credevo fosse Marketing invece era Spamming

Del: 20/05/2002

Alcuni equivoci sulle comunità virtuali e sulle strategie di marketing below the web.

I navigatori della rete non sono contrari alla pubblicità, quando essa è dichiarata, non subdola ed in grado di fornire del valore ai suoi fruitori.
Gli strumenti di comunicazione below the web, come i newsgroups, le mailing lists e chat rooms, possono offrire ai marketer straordinarie opportunità per creare relazioni e costruire opportunità di business. I membri di "Comunità Virtuali" o di Affinity Groups, possono rappresentare per un imprenditore che vuole promuovere in rete un prodotto o un servizio i suoi migliori alleati. I Messaggi occulti e lo spamming lasciano spesso il tempo che trovano; gli utenti di Internet sanno come difendersi da quello che percepiscono come un vero e proprio attacco alla loro intelligenza e soprattutto alle regole sociali delle interazioni in rete (netiquette). Alcune riflessioni sulle strategie di marketing below the web di tipo collaborativo.

Leggi il contributo in allegato.


Allegati:
Scopri il contributo

 
 

Business Video