Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Intel, al cuore del consumatore

Del: 20/04/2006

Mercato
Fra i maggiori produttori al mondo di processori per computer, Intel è una delle aziende che si sono poste alla guida della rivoluzione tecnologica che ha profondamente cambiato la nostra società.
Oggi i processori sono diffusissimi e non si trovano solo nei PC, ma in una gamma di prodotti che va dalle auto ai giocattoli, dai telefoni cellulari alle sveglie.
Un consumatore ha accesso a un livello tecnologia più avanzato di quello che aveva a disposizione la NASA quando mandò l’uomo per la prima volta sulla luna.


E di tutto ciò l’utente tecnologico medio è ben consapevole.
Il sempre maggiore livello di conoscenza in ambito tecnologico a livello di mercato di base, aiutato da un’efficace strategia di marketing, fa sì che molti acquirenti, prima di acquistare un computer, chiedano quale sia la marca del processore che si trova all’interno.
Proprio la campagna pubblicitaria “Intel inside” ha iniziato questa tendenza.
Ma Intel non offre solo componenti per computer; infatti, l’obiettivo dichiarato dell’azienda è diventare il principale fornitore della Internet economy e produrre tecnologie per la comunicazione sempre più potenti, si tratti di PC o di dispositivi wireless.
Nell’ottenere questo risultato, per Intel è stato fondamentale essere alla guida di un mercato in cui il livello di innovazione tecnologica aumenta costantemente: ultima evoluzione, che ha scosso le fondamenta della tecnologia a supporto di Internet, è la navigazione wireless.
La cosiddetta tecnologia Wi-fi offre tutte le potenzialità della connessione via Internet anche a chi è in viaggio, sia che usi un computer portatile sia che usi un palmare (PDA), naturalmente in presenza di un Hotspot.

Risultati
Quando Intel venne fondata, nel 1968, aveva dodici dipendenti. Oggi ne ha 80.000, vanta utili per miliardi di dollari ed è il quinto marchio al mondo nel settore IT.
Sono i frutti di una lunga serie di innovazioni tecnologiche e del tempismo con cui l’azienda ha sempre stretto le proprie alleanze di mercato, a partire dalla prima – storica - con IBM che fece sì che fosse l’8088 di Intel il processore del primo personal computer mai prodotto. Nel 1993 Intel lanciava il primo Pentium.
Con una strategia mai utilizzata su nessun mercato fino a quel momento, da allora l’azienda continua a superare le caratteristiche dei suoi stessi prodotti con nuovi lanci quasi ogni anno.
Per dirla con il fondatore Gordon Moore, “se l’industria automobilistica avanzasse rapidamente quanto quella dei semiconduttori, una Rolls-Royce farebbe mezzo milione di miglia con un litro di benzina e sarebbe più economico buttarla via e comprarne un’altra che parcheggiarla”.
Il lancio della tecnologia mobile Intel Centrino è stato un altro grande risultato, che ha portato la tecnologia wireless per Internet nel mercato dei beni di largo consumo e ha fatto di Intel uno degli attori all’avanguardia sul fronte wi-fi.ù

Approfondisci tutta la case history nell’allegato!


Allegati:
Case history Intel

 
 

Business Video