Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Il super fa...pret à vendre

Del: 28/04/2006

Tesco lo utilizza da due anni, Carrefour, dopo averlo sperimentato per un anno, intende farne la sua arma commerciale entro il 2007: è il prẻt à vendre (self ready packaging in inglese).

La tecnica, che secondo molti rivoluzionerà la GdO, consiste nel presentare i prodotti in vendita nei supermercati non singolarmente, ma assemblati in contenitori di cartone forniti dalle stesse aziende.

Un principio non innovativo: l’hard discount ne ha fatto da dieci anni il proprio credo.
La grande novità però sta nel suo utilizzo nella distribuzione organizzata.
Semplice la spiegazione: moltiplicare la produttività della filiera e abbattere i costi.

“Un terzo del prezzo dei prodotti venduti negli ipermercati-nota un consulente- si fa negli ultimi dieci metri, a causa dei costi degli addetti alla scaffalatura. Con prẻt à vendre non solo la distribuzione risparmia soldi, ma anche tempo, migliorando la produttività della catena logistica”.

Vantaggi che non riguardano solo il retail, ma anche l’industria, che in questo modo può dare ampia visibilità ai suoi prodotti (grazie ai contenitori, tutti brandizzati) e gli stessi consumatori, che possono trovare la merce con più facilità.

“Per noi è un progetto prioritario- spiega Xavier Hua- direttore delle relazioni con i fornitori della catena logistica Carrefour- il 50% dei prodotti presenti nei nostri magazzini entro il 2007 sarà venduto con questa tecnica, mentre estenderemo il prẻt à vendre a tutti i prodotti a nostro marchio, sia in Francia che all’estero.”

                                                                 Rossella Ivone

 
 

Business Video