Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

For trukers only

Del: 05/05/2006

Pubblicità mirata, capacità di colpire i target di riferimento, azioni fuori dai canoni: sono questi gli argomenti che più riscaldano gli esperti del marketing negli ultimi tempi.

Una la loro teoria: per attirare l’attenzione dei consumatori, assuefatti dall’advertising tradizionale, la strategia più efficace è l’effetto sorpresa.

I tentativi delle imprese di trasformare la teoria in pratica, però non sempre riescono, nonostante ingenti investimenti e potenti mezzi a disposizione.
Ad applicare con grande efficacia i dicktat dei guru del marketing è stato invece un piccolo giornale tedesco, Fernfahrer, sconosciuto ai più e assurto agli onori della cronaca solo qualche settimana fa.

Tutto merito della sua ultima campagna pubblicitaria.

Il target, una nicchia ristretta e quanto mai difficile di lettori, i camionisti. Come conquistare la loro attenzione, senza puntare su foto di ragazze invitanti, tanto care allo stereotipo, ma poco legate alla rivista, focalizzata sulle caratteristiche tecniche dei camion e sugli ultimi modelli in circolazione?

A risolvere il dilemma, l’agenzia Leagas Denaley di Amburgo, che ha puntato tutta la comunicazione su semplici e quanto mai potenti…adesivi pubblicitari.
Piazzati sui tettucci di alcune automobili in corsa sulle principali autostrade della Germania, gli stickers, oltre alla foto della copertina, riportavano a chiare lettere il messaggio chiave di Fernfahrer for "truckers only”.

Un claim diretto e d’impatto (solo i camionisti hanno potuto visionarlo dall’alto delle loro cabine) che ha generato un divertito passaparola tra colleghi.

Immediato il riscontro in termini di notorietà della rivista, che grazie a questa forma alternativa di pubblicità ha- in pochi giorni- incrementato la vendite e stimolato la curiosità dei media di tutto il mondo, che ne hanno parlato come uno degli esempi più riusciti di pubblicità “alternativa”.

Il segreto? Tre facili ingredienti: inventiva, auto ironia e …budget risicati! Meditate aziende, meditate…

                                                               Rossella Ivone

 
 

Business Video